Intascava i soldi di un paziente, arrestata operatrice dell'ospedale

Nel corso degli anni si sarebbe appropriata di circa 30 mila euro.

Intascava i soldi di un paziente, arrestata operatrice dell'ospedale
Cronaca Bassa Valle, 30 Agosto 2018 ore 07:58

Arrestata operatrice socio sanitaria dell'azienda ospedaliera. La donna è finita ai domiciliari con l'accusa di circonvenzione di incapace e peculato.

Arrestata operatrice: avrebbe intascato 30 mila euro

Secondo l'accusa, la donna residente a Talamona si occupava di una persona affetta da disabilità in una struttura di Poggiridenti. Lì, nel corso degli anni, avrebbe sottratto al paziente una somma vicina ai 30 mila euro. I "prelievi" sarebbero avvenuti in un lasso di tempo compreso tra il 2013 e il 2017. La donna avrebbe sottratto circa 500 euro al mese. L'arresto - con la concessione immediata dei domiciliari - è avvenuto nei giorni scorsi. L'operatrice socio sanitaria è già comparsa davanti al giudice per le indagini preliminari, avvalendosi della facoltà di non rispondere.

SU CENTRO VALLE IN EDICOLA SABATO 1 SETTEMBRE IL SERVIZIO COMPLETO

Necrologie