Investe ciclista e scappa, preso pirata della strada

Aveva provocato la caduta e non aveva prestato soccorso a due feriti.

Investe ciclista e scappa, preso pirata della strada
Cronaca Bassa Valle, 23 Gennaio 2018 ore 13:25

E' stato identificato il pirata della strada che secondo la polstrada ha provocato un incidente nel quale sono rimasti feriti due ciclisti a Dubino.

Identificato e denunciato il pirata della strada

Nei guai è finito M.O., di anni 63, residente in provincia. L'uomo è stato denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria per fuga a seguito di incidente con danni a persone ed omissione di soccorso.

L'incidente domenica a Nuova Olonio

Secondo la ricostruzione dell'accaduto effettuata dagli agenti della Polstrada di Mese l'incidente è avvenuto alle 12,30 di domenica  in località Nuova Olonio nel territorio del comune di Dubino. Mentre viaggiava sulla Strada Provinciale 4 il conducente di un’autovettura Fiat Panda aveva urtato con lo specchio retrovisore destro il manubrio della bicicletta condotta da un 51enne residente in provincia. Dopo l’impatto il ciclista era rovinato a terra ed era stato poi travolto da un’altra bicicletta che era nella sua scia. In sella si trovava un 41enne, anch’esso  residente in provincia. Entrambi i ciclisti avevano riportato lesioni. Il conducente della Panda, incurante dell’accaduto,  aveva omesso di fermarsi e prestare soccorso alle persone ferite.

Le indagini

Una volta giunti i soccorsi e raccolte le prime informazioni, gli agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Mese diramavano la nota di ricerche del veicolo interessando anche le altre forze di polizia. Dopo un attento esame dei frammenti rinvenuti sul luogo del sinistro e grazie ad una ricerca minuziosa lunedì è stata rinvenuta  e sequestrata la Fiat Panda. Ed è stata identificata  la  persona che la conduceva. Che, come detto, è stata denunciata.

Necrologie