buone notizie

Investiti in tandem, il papà si è svegliato dal coma

Un bel sospiro di sollievo.

Investiti in tandem, il papà  si è svegliato dal coma
Cronaca 18 Luglio 2021 ore 09:05

Stefano Meroni, il 33enne campione di ciclismo paralimpico, ipovedente, si è svegliato dal coma dopo il brutto incidente avvenuto mentre si allenava con il figlio in sella al loro tandem. Lo fanno sapere i colleghi di PrimaComo.it.

Investiti in tandem, il papà si è svegliato dal coma

Le parole più belle sono arrivate dopo giorni di grande preoccupazione. Giovedì 1 luglio Stefano e il papà, Carlo Meroni, 64 anni, erano in sella al loro tandem. Una giornata come tante per i luraghesi, che spesso si allenano insieme. I due stavano percorrendo la strada Provinciale a Bellano. Intorno alle 11 il terribile schianto: pare che un’automobile abbia svoltato per imboccare la Provinciale per la Valsassina e abbia travolto il tandem. Per Stefano una frattura di un dito e di una scapola, mentre per papà Carlo la situazione era più grave. Stabilizzato e intubato, è stato trasportato con l'elisoccorso a Varese, dove è rimasto in coma per diversi giorni.

Oggi, sabato 17 luglio, 2021, finalmente l'aggiornamento che fa tirare un sospiro di sollievo. "Papà - ha voluto informarci Stefano - si è svegliato. Tutto sommato sta bene, ci sono delle buone prospettive di recupero". Finalmente il risvolto positivo tanto sperato, con tutta la comunità che si era stretta intorno alla famiglia.

 

Necrologie