Cronaca
Valdidentro

Juliana Suter vince il Premio Baumgarten

Studentessa di pedagogia e atleta svizzera di 24 anni, specialista dello sci alpino, in discesa e super G.

Juliana Suter vince il Premio Baumgarten
Cronaca Alta Valle, 18 Aprile 2022 ore 06:00

Juliana Suter, studentessa di pedagogia e atleta svizzera di 24 anni, specialista dello sci alpino, in discesa e super G, vince la XXIII edizione del Premio Internazionale Matteo Baumgarten, conferito domenica 10 aprile al Grand Hotel Bagni Nuovi, teatro dell’evento organizzato da Paola e Giacomo, genitori di Matteo, studente di filosofia e bravo atleta, scomparso 23 anni fa in un tragico incidente. Così Suter. "Mi piace quello che faccio; è importante però avere qualcuno vicino che ti sostiene e crede in te. Un onore per me ricevere questo premio e conoscere la famiglia di Matteo, che sarà sempre un esempio per tutti noi giovani". Così il papà di Matteo, socio Lions Club Bormio: "Grazie agli amici che continuano ad aiutarci a non dimenticare emozioni e sentimenti, che altrimenti il tempo cerca di cancellare".

Ospiti

Un momento culturalmente importante, per creare solidarietà fra i popoli attraverso i giovani, capaci di mettere in atto movimenti di opinioni. Prima uscita per sua eccellenza il prefetto di Sondrio, Roberto Bolognesi, grato dell’invito. Momento di silenzio quando Chicco Cotelli, accompagnato da Marco Brioschi alla tromba, ha suonato al pianoforte il brano "Dedicato a Matteo", da lui composto. Infine, il presidente del Lions Club bormino, Gino Maurizio Picci, insieme al past Governatore Roberto Gualteroni e alla presidente della Croce Rossa Italiana sezione di Sondrio, Giuliana Gualteroni, hanno conferito i prestigiosi premi Melvin Jones Fellow, dal nome dal fondatore del Lions International, nato nel 1917, la più grande organizzazione di Club di assistenza al mondo, riconosciuti a chi si è particolarmente distinto con la propria opera a favore della collettività e dei bisognosi, incarnando il principio fondante dell’associazione, riassunto nel motto We Serve. Ecco i nomi. Giacomo Baumgarten, socio storico, più volte presidente del Club, promotore di importanti service; Natalino Capitani, tesoriere del Club, promotore del service a favore della scuola Tionge nello Zambia, che offre assistenza e istruzione a oltre 400 bambini; Mario Trecarichi, Melvin Jones Progressive, colonna del Club, presidente di Zona e Paola Molare Baumgarten, da sempre a fianco del marito Giacomo, prezioso supporto di varie Charity organizzate, referente della Cri sezione Alta Valle.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie