Cronaca
potevano risparmarsela

La foto delle bare delle vittime Covid a Bergamo in un film sugli alieni di Amazon Prime Video

Il frame appare per qualche attimo all'inizio del film, inserito in un finto servizio di un tg.  Per i bergamaschi e per chi ha  vissuto in prima persona quei giorni di paura e dolore, non è certo una cosa piacevole.

La foto delle bare delle vittime Covid a Bergamo in un film sugli alieni di Amazon Prime Video
Cronaca 01 Maggio 2022 ore 08:34

"Buongiorno, guardando il film su Amazon Prime La guerra di domani mi sono imbattuto in questo fotogramma, che è durato meno di un secondo. Il luogo mi sembrava familiare, ma non capivo il perché. Così sono tornato indietro e, rivedendo l'immagine, non nascondo che sono rimasto inizialmente sorpreso e poi scioccato"

Inizia così la mail che un lettore ha inviato alla redazione di PrimaBergamo.it denunciando un fatto che spiazza da qualsiasi punto si osservi.

La foto "originale"

È indubbio, infatti, che nel film La guerra di domani, pubblicato sulla piattaforma streaming a luglio 2021, sia stato utilizzato un frame di un filmato che mostra le bare di numerose vittime del Covid conservate nella chiesa di San Giuseppe a Seriate nei giorni terribili della primavera 2020, quando la nostra provincia fu pesantemente e tragicamente colpita dalla pandemia e non si sapeva più dove mettere i corpi dei morti.

«Fosse stato un documentario o un film sulla pandemia non avrei avuto nulla da ridire - continua il lettore nella sua mail -, ma il film parla di una guerra derivata da un'invasione aliena futura e del modo per fermarla e quel fotogramma mi ha veramente fatto rimanere male, perché fuori dal contesto e perché non ha niente a che vedere il film».

La foto utilizzata nel film di Amazon Prime Video

Difficile dargli torto. La guerra di domani è la più classica "americanata" da grande schermo, che racconta di un gruppo di viaggiatori nel tempo che arriva nel presente dal 2051 per portare un messaggio urgente: di lì a trent’anni la razza umana sarà sul punto di perdere una guerra globale contro una letale specie aliena. L’unica speranza per sopravvivere è che soldati e civili del presente vengano trasportati nel futuro e si uniscano alla battaglia. Diretto da Chris McKay, l'attore più noto del cast è Chris Pratt (Guardiani della GalassiaAvengers e Jurassic World). Non si parla di Covid, non si parla di Bergamo.

Il frame appare per qualche attimo all'inizio del film (precisamente al minuto 9:18), inserito in un finto servizio di un tg.  Per i bergamaschi e per chi ha  vissuto in prima persona quei giorni di paura e dolore, non è certo una cosa piacevole.

Nulla di grave, sia chiaro. Ma una mancanza di tatto che in quel di Hollywood si sarebbero potuti risparmiare...

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie