Tirano

La Guardia di Finanza in lutto per la scomparsa di Adolfo Benetollo

Funerale in Basilica.

La Guardia di Finanza in lutto per la scomparsa di Adolfo Benetollo
Cronaca Tiranese, 16 Dicembre 2020 ore 06:34

L’addio.

La Guardia di Finanza in lutto per la scomparsa di Adolfo Benetollo

L’Anfi di Tirano, guidata da Ercole Ricci, ha partecipato alle esequie del socio e collega Adolfo Benetollo, celebrate a Tirano mercoledì 9 dicembre in Basilica. Don Gianpiero Franzi, rettore del Santuario, nell’omelia ha ricordato la figura di Adolfo, persona ricca di sentimenti umani e cristiani che ha testimoniato in famiglia e nel sociale. Adolfo era di origine veneta e si era arruolato, nel 1961, nel corpo della Guardia di Finanza, e nel grado di sottufficiale ha svolto servizio in vari reparti tra i quali Genova, Como, Sondrio e Tirano, dove, nell’anno 2000, ha terminato la carriera militare. A Tirano ha vissuto con la sua famiglia che aveva formato negli anni ’70 con Maria Carbonini, arricchita dalla presenza dei figli Davide, Loretta e Fabiano, quest’ultimo sottufficiale nel corpo della Guardia di Finanza in servizio al Comando Provinciale di Sondrio.

Ricordo

“Adolfo – ha ricordato Ercole Ricci – è stato uomo che ha testimoniato nobiltà d’animo in ambito familiare, nell’istituzione militare e nel sociale. Ha sempre operato nel corpo delle Fiamme Gialle con spiccato senso del dovere e professionalità tale da meritare la stima dei superiori gerarchici e nell’ambito civile. E’ stato un marito, un padre e un nonno amorevole, un punto di riferimento solido su cui la sua famiglia poteva contare. Un uomo di fede. Qualità umane e professionali che rimarranno a sua memoria”. Hanno preso parte alle esequie militari in servizio e in congedo, tra i quali, il tenente colonnello Arturo Tacconi, comandante del Nucleo Polizia economica e finanziaria di Sondrio, una rappresentanza del Comando provinciale di Sondrio, del Comando Tenenza di Tirano e ex colleghi dell’Anfi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità