al gaslini di genova

La triste storia della bambina con polmonite da covid morta a solo 10 anni

Si trovava ricoverata in terapia intensiva da circa un mese.

La triste storia della bambina con polmonite da covid morta a solo 10 anni
Cronaca 25 Aprile 2021 ore 10:07

La triste storia raccontata dai colleghi di PrimaCremona.it, una bambina di 10 anni con polmonite da Covid è morta: la piccola, originaria di Crema, si trovava ricoverata nella terapia intensiva del Gaslini di Genova da circa un mese.

Sindrome autoinfiammatoria sistemica

È deceduta nella serata di venerdì presso la “Terapia Intensiva Covid”- La piccola era affetta da gravissima polmonite Covid e soffriva di una sindrome autoinfiammatoria sistemica, caratterizzata da vasculite ed immunodeficienza (deficit di ADA2).

In terapia intensiva da un mese al Gaslini di Genova

Viola Gipponi, cremasca, esattamente di Moscazzano, era ricoverata in terapia intensiva a Genova da circa un mese. Dopo aver contratto il virus nell’ambiente familiare, era stata inizialmente trasferita a Pavia e poi portata alla Terapia Intensiva del Gaslini per l’aggravarsi delle sue condizioni cliniche.

Inutile anche il supporto ECMO

Per proteggere il polmone e, in considerazione della non efficacia della ventilazione meccanica, è stato tentato anche il supporto in ECMO. Purtroppo dopo tre giorni di assistenza extracorporea in ECMO la bambina ha sviluppato un quadro di emorragia digestiva e disfunzione multiorgano non controllabile nonostante la massimizzazione dei supporti vitali.

Viola abitava con la mamma Eleonora e il papà Matteo a Moscazzano, nel CremascoOltre ai genitori lascia il fratello Leonardo e la sorellina più piccola Amelia. La salma della piccola tornerà a casa nella giornata di lunedì. La cerimonia funebre è prevista, invece, per martedì.

Necrologie