Villa di Tirano

L’acqua in Pian Gembro e Piscè

Intervento nel 2024.

L’acqua in Pian Gembro e Piscè
Tiranese, 17 Agosto 2020 ore 09:14

Grande novità.

L’acqua in Pian Gembro e Piscè

Secam sta progettando – e l’inizio lavori è in calendario per il 2024 – di servire di acquedotto la zona alta di Pian Gembro e Piscè. Una notizia attesa da anni dai proprietari di baite e rifugi della zona, che tutt’ora si sentono declassati rispetto a quelli della parte bassa della Riserva naturale, già servita di acquedotto e anche fornita di autorizzazione per il servizio di pulizia strada che rende fruibili le abitazioni anche in inverno. Cosa che non accade per tutta la parte alta, quella che guarda verso Aprica e che per sei mesi all’anno rimane raggiungibile solo a piedi. Abbiamo voluto approfondire questo argomento e il sindaco di Villa di Tirano Franco Marantelli, ha sentito Secam per farsi dare la certezza della programmazione dell’intervento. Una certezza che sembra esserci, anche se il 2024 è molto lontano.

Marantelli

“L’intervento è in programmazione. Sta procedendo il progetto di pompare l’acqua da Aprica fino alla zona più alta di Pian Gembro, sfruttando anche il sentiero esistente, e da lì servire tutta l’area che adesso non è servita, compresa la zona di Piscè. Un intervento fondamentale per i nostri residenti che hanno baite e seconde case in Pian Gembro, che abbiamo caldeggiato e del quale siamo molto soddisfatti”. Quindi l’atavico problema dell’acqua in una zona che ne ha sempre avuta poca dovrebbe essere risolto nel giro di breve tempo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia