Bormio

Le Terme chiudono positivamente il 2019

279 mila gli ingressi complessivi.

Le Terme chiudono positivamente il 2019
Alta Valle, 19 Maggio 2020 ore 07:28

Adesso si lavora per riaprire in sicurezza.

Le Terme chiudono positivamente il 2019

Chiude positivamente il bilancio 2019 di Bormio Terme. Risultato che conferma il trend di miglioramento intrapreso dalla società dal 2016. “Un risultato storico, frutto di un lavoro di squadra – dice il presidente Naide Falcione – dopo 10 anni finalmente un saldo positivo fra ricavi e costi di euro 9.248,00, con un livello del fatturato che supera i 4 milioni (4.322.102) a fronte di 4.123.484 di euro del 2018. Un risultato possibile grazie all’implementazione di servizi e orari di accesso nei mesi di luglio e agosto, attraverso scelte gestionali tese a valorizzare l’offerta di servizi con attenzione all’organizzazione di personale e attività, ma soprattutto grazie al gradimento da parte dell’utenza”.

Le cifre

279 mila gli ingressi complessivi. Qualche cifra. L’area delle piscine termali, saune e bagni turchi: ricavi in euro 1.986.406; salute e cure termali valore della produzione di euro 1.059.173; centro estetico, ricavi euro 324.922; negozio, euro 259.493; l’attività di bar e ristorazione con un fatturato di euro 493.535, cresce dell’11%. Il consiglio di amministrazione ringrazia i dipendenti per l’eccellente lavoro imprescindibile al risultato raggiunto. Un traguardo che è un punto di partenza verso la riqualificazione, visto che sono trascorsi 15 anni dalla grande ristrutturazione. Vari i passi, per ribadire il ruolo strategico del comparto termale nel comprensorio. Dal potenziamento dell’area famiglie e bambini con l’inserimento di nuove attrazioni alla parziale riqualificazione dell’area wellness interna. “Stiamo lavorando per aprire in sicurezza – conclude il presidente – non è facile, è un settore delicato”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia