Cronaca
soccorso

Livigno: primo corso neve e ghiaccio per i Vigili del Fuoco

Il corso ha permesso di qualificare gli operatori dei vigili del fuoco che si potrebbero trovare esposti al “rischio neve”, infatti i discenti hanno appreso le tecniche di soccorso e autosoccorso in caso di valanga.

Livigno: primo corso neve e ghiaccio per i Vigili del Fuoco
Cronaca Alta Valle, 14 Gennaio 2023 ore 15:41

Nei giorni dal 9 al 12 gennaio, il Comando dei Vigili del Fuoco di Varese, col supporto del Comando di Sondrio, il coordinamento della Direzione Regionale Lombardia e la collaborazione del Comune di Livigno (SO) hanno svolto il primo corso “Neve e Ghiaccio Light”.

Sulla neve

Il corso ha permesso di qualificare gli operatori dei vigili del fuoco che si potrebbero trovare esposti al “rischio neve”, infatti i discenti hanno appreso le tecniche di soccorso e autosoccorso in caso di valanga.

Il personale del comando di Varese è stato individuato tra gli specialisti della squadra di ricerca “IMSI CATCHER”, una delle apparecchiature in uso al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e che permettono di individuare i telefoni dei dispersi oltre che in ambiente non antropizzato anche sotto una valanga.

La qualificazione è stata effettuata da due formatori del CNVVF nonché esperti nazionali sulla materia che hanno fatto apprendere le metodologie atte ad individuare un sepolto sotto la neve nonché le tecniche di estrazione dello stesso. Grazie all’amministrazione Comunale di Livigno che ha fornito gli alloggi e l’area per gli addestramenti è stato possibile formare diciassette operatori del Comando di Varese e sei Vigili del Fuoco volontari del locale distaccamento.

final
Foto 1 di 4
DCIM100MEDIADJI_0360.JPG
Foto 2 di 4

DCIM100MEDIADJI_0360.JPG

DCIM100MEDIADJI_0320.JPG
Foto 3 di 4

DCIM100MEDIADJI_0320.JPG

DCIM100MEDIADJI_0340.JPG
Foto 4 di 4

DCIM100MEDIADJI_0340.JPG

Seguici sui nostri canali
Necrologie