Bormio

L’Usb bacchetta i ciclisti

Troppi assembramenti.

L’Usb bacchetta i ciclisti
Alta Valle, 15 Maggio 2020 ore 06:00

Il monito.

L’Usb bacchetta i ciclisti

Responsabili ora da soli, per ritornare responsabili insieme. E’ chiaro il monito, una sorta di “cicchetto”, proveniente dal settore ciclismo, presieduto da Mario Zangrando, in seno all’Unione Sportiva Bormiese guidata da Pierluigi Spechenhauser, i quali sottolineano come in questi primi giorni di ripresa dell’attività sportiva, troppi ciclisti non stanno dimostrando buon senso, attenendosi in modo consono alle direttive espresse nel Decreto governativo, che regolamenta la ripresa dall’emergenza Covid-19 .

Messaggio

“Abbiamo ricevuto segnalazioni dalle Polizie locali che ci hanno fatto notare come sono stati rilevati la presenza di ciclisti in gruppi, assembramenti nei momenti di pausa e mancanza del corretto distanziamento e delle mascherine indossate a bici ferma. E’ doveroso da parte di tutti – incalzano i dirigenti Usb – dimostrare, proprio in questo momento, un’attenta responsabilità, affichè l’impegno ed il sacrificio fatto nelle scorse settimane non venga meno, con il rischio di dover ritornare a nuovi ed inopportuni blocchi delle attività sportive e non”. L’Usb settore ciclismo ribadisce agli appassionati delle due ruote di preferire l’uscita solitaria o di mantenere una corretta distanza, così da proteggere se stessi e gli altri.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia