Cronaca
Bormio

Nardo lascia la direzione del Parco

Temporaneamente, reggente è il direttore generale Ersaf, Massimo Ornaghi.

Nardo lascia la direzione del Parco
Cronaca Alta Valle, 05 Gennaio 2022 ore 06:00

Alessandro Nardo, dopo tre anni di direzione del Parco Nazionale dello Stelvio, diventa direttore generale dell’assessorato regionale Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni. Questo il saluto di Nardo. "Tra le competenze su cui collaborerò con l’assessore Massimo Sertori, c’è anche il Parco dello Stelvio; continuiamo ad avere un occhio di riguardo sull’Alta Valle, ci sarà una forte interazione con l’ambiente; il Parco un po’ mi mancherà". Temporaneamente, reggente è il direttore generale Ersaf, Massimo Ornaghi.

Commento

Dice Nardo: "Sono stati tre anni intensi, molto interessanti dal punto di vista lavorativo; ho conosciuto persone di alto livello, collaboratori che mi hanno aiutato a costruire tante attività; anche il rapporto con gli amministratori locali, portatori di interessi, è stato proficuo, consentendo di sviluppare tante progettualità, molte in stadio avanzato. Un limite da parte nostra è stato pubblicizzare l’attività fatta. L’anno prossimo partiranno i lavori del Museo della Guerra a Bormio, uno dei progetti più importanti, dove collocare la capanna della Prima guerra mondiale ritrovata allo Scorluzzo, che ha consentito di sviluppare il rapporto storia e scienza, che sarà uno dei perni del Parco; tante le sinergie con Università. Poi, via al recupero del Rifugio Casati, oltre 4 milioni di euro dalla Regione; ci siamo molto impegnati. E la riqualificazione della strada dello Stelvio".

Necrologie