Cronaca
Tirano

Nuovo libro di Tancini e Quaroni

Secondo capitolo per l'ispettore Passalà.

Nuovo libro di Tancini e Quaroni
Cronaca Tiranese, 27 Giugno 2022 ore 07:00

E' uscito il libro "Omicidio sul Trenino Rosso, la seconda indagine dell'ispettore Passalà" del duo tiranese Leonardo Tancini e Marco Quaroni Pinchetti, anche stavolta interamente ambientato sul territorio valtellinese e valposchiavino. Il primo capitolo di quella che sta diventando una saga che molto si presterebbe anche a una trasposizione filmica, "Omicidio all'hotel San Martino" ha ottenuto lo scorso anno uno straordinario successo e vinto il premio Rotary Contea di Bormio nell'ambito de La Milanesiana. La casa editrice romana Ultra Novel ha dunque puntato ancora sui due autori valtellinesi e sulla storia di questo singolare ma geniale ispettore di Polizia. Il libro si trova principalmente al negozio Scacciapensieri di Tirano e in tutte le librerie che ne faranno richiesta, oltre che su tutte le piattaforme di vendita online.

Sinossi

Di seguito una breve sinossi. L'ispettore Passalà, questa volta, si trova sul Trenino Rosso del Bernina, in pieno autunno, e qui fa conoscenza con un noto direttore d'orchestra svizzero in viaggio verso Tirano. Prima dell'arrivo nella cittadina di confine però, il suo nuovo amico, misteriosamente, all'altezza della fermata di Miralago, scompare. Questa sparizione innesca una serie di accadimenti sui quali l'ispettore si troverà ad indagare insieme ai suoi collaboratori ed agli amici della Polizia elvetica. Protagonisti indiscussi di questa seconda indagine sono i colori dell'autunno, il treno patrimonio mondiale Unesco che lentamente attraversa una valle incantata, e il lago di Poschiavo i cui riflessi sulle vicine montagne avrebbero potuto essere immortalati da Segantini. Il nostro ispettore seduto che osserva dal finestrino questo angolo di paradiso è solo l'immagine iniziale di una trama più intricata e complessa della precedente. Una persona è scomparsa, ma il cadavere non si trova, e il movente del presunto omicidio, nemmeno. Per l'ispettore e i suoi validi collaboratori è il caso più difficile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie