Menu
Cerca
False voci

Olimpiadi 2026, Bormio esclusa dallo sci alpino maschile? "Fandonie di irresponsabili"

Il vicecapogruppo della Lega al Pirellone, Andrea Monti, risponde alla notizia che le gare di sci alpino maschile potrebbero tenersi solo a Cortina.

Olimpiadi 2026, Bormio esclusa dallo sci alpino maschile? "Fandonie di irresponsabili"
Cronaca Alta Valle, 20 Febbraio 2021 ore 08:37

«Bormio esclusa dalle Olimpiadi 2026? Solo fake news. Irresponsabile chi mette in giro queste false voci». Così il vicecapogruppo della Lega al Pirellone Andrea Monti, dopo la notizia che le gare di sci alpino maschile potrebbero tenersi solo a Cortina.

Nulla di fondato

«Non c'è nulla di fondato in queste voci», aggiunge, «tant'è che come Regione Lombardia abbiamo calendarizzato per il 18 marzo un'audizione con gli assessori Claudia Terzi (Trasporti) ed Antonio Rossi (Sport), per metà marzo, per definire tutti i dettagli delle gare di sci alpino maschile a Bormio; non solo, giovedì scorso ho partecipato ad un incontro con i vertici di RFI per pianificare come implementare i trasporti proprio in vista dell'evento. Si tratta di interventi che comprendono stanziamenti considerevoli che viceversa non avrebbero senso, se venissero depennate da Bormio queste gare importanti, prevedendo solo l'attività agonista di snowbord e freestyle a Livigno".

False voci

«Dirò di più», conclude Monti, «il Governo ha già confermato la propria adesione promettendo fondi cospicui. Spiace dunque vedere che qualcuno si diverta a mettere in giro false voci proprio nel momento in cui Regione Lombardia, una volta di più, dimostra tangibilmente e fattivamente di essere protagonista del rilancio delle attività sportive e di tutto l'indotto turistico e commerciale che ne consegue, per un settore che è già stato sufficientemente massacrato dalle restrizioni dei dpcm romani».

Necrologie