milano-cortina

Olimpiadi 2026: definita la ripartizione per le opere pubbliche, alla Lombardia 473 milioni

"L’elenco delle opere sarà definito a breve in accordo col ministero" spiega l'Assessore regionale Claudia Maria Terzi.

Olimpiadi 2026: definita la ripartizione per le opere pubbliche, alla Lombardia 473 milioni
14 Giugno 2020 ore 09:33

Si è svolta venerdì 12 giugno al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti la riunione tra il ministro Paola De Micheli e i rappresentanti di Regione Lombardia, Regione Veneto, Provincia Autonoma di Trento e Provincia Autonoma di Bolzano per la ripartizione dei fondi che finanzieranno le opere pubbliche in vista delle OIimpiadi Milano-Cortina del 2026.

Alla Lombardia 473 milioni

Per la Lombardia presente l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi: “Abbiamo raggiunto un’intesa in ordine al miliardo di euro previsto per il finanziamento degli interventi. Alla Lombardia spetteranno 473 milioni di euro. L’elenco delle opere sarà definito a breve in accordo col ministero. Non dobbiamo perdere l’occasione per sviluppare le infrastrutture dei nostri territori: ci auguriamo che l’iter si riveli rapido e adeguato, portando a compimento le opere per l’appuntamento olimpico. Il Governo deve attivarsi però per semplificare le normative, i tempi sono stretti non vogliamo rischiare di vedere infrastrutture incompiute”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia