Bormio

Olimpiadi vetrina unica

La terza edizione di Montagna 4.0.

Olimpiadi vetrina unica
Cronaca Alta Valle, 09 Dicembre 2020 ore 08:03

Conferenza.

Olimpiadi vetrina unica

“Eventi per il turismo alpino, quali benefici: condizioni e opportunità di sviluppo”. La terza edizione di Montagna 4.0 FutureAlps si è conclusa mercoledì 2 dicembre a Bormio, dove è iniziata il 25 settembre, toccando sei tappe nei diversi capoluoghi di mandamento della provincia di Sondrio. Grandi sponsor, Comune di Bormio e Società Economica Valtellinese. I temi della serata hanno riguardato le opportunità di sviluppo territoriale legate alla programmazione dei grandi eventi. Quanto emerso nel laboratorio della mattina con gli studenti e nell’incontro pomeridiano con operatori e stakeholder è stato presentato nell’appuntamento serale, aperto alla popolazione, tenutosi da remoto a causa dell’emergenza covid.

Protagonisti

La serata, coordinata dalla professoressa Maria Chiara Cattaneo, curatrice del percorso Montagna 4.0 e presidente del comitato scientifico della Sev, si è sviluppata sui tre contributi di Andrea Macchiavelli, docente di Economia del Turismo all’Università di Bergamo, Ernesto Rigoni, esperto e docente di Business dello Sport e consulente del Comitato promotore dei Campionati del Mondo di sci alpino di Cortina, Sergio Schena del Comitato organizzatore dei Giochi olimpici invernali di Milano Cortina 2026.

Analisi

Così i relatori. “Le Olimpiadi sono un’opportunità incredibile che richiede grande impegno a pianificare percorsi condivisi, individuare punti di forza e distintivi da promuovere e, soprattutto, migliorare l’offerta turistica di lungo termine e non finalizzata all’evento in sé. Ciò che adesso attende la Valtellina, è un’attenta analisi della gestione del turismo anche alla luce della pandemia; il turismo di prossimità si è affermato, sempre più rilievo stanno assumendo le seconde case. Da luoghi esclusivi di vacanza a un’alternativa all’abitazione di residenza: occorre pertanto pensare a politiche specifiche per questi ospiti che caratterizzeranno le nostre località”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità