Il fatto

Palpeggia 4 donne in una notte: arrestato un immigrato

Le aggressioni a sfondo sessuale sono avvenute a Sondrio.

Sondrio, 06 Agosto 2020 ore 12:59

E’ stato arrestato dagli investigatori della Polizia l’immigrato che si è reso protagonista nei giorni scorsi dell’aggressione a sfondo sessuale ai danni di 4 donne a Sondrio. Le aggressioni erano avvenute nella notte tra sabato 1 e domenica 2 agosto 2020. Lui, come si vede dalla foto di copertina tratta dalle immagini della videosorveglianza, puntava le vittime e le seguiva fino a una zona con poca luce dove entrava in azione.

Immigrato in cella per violenza sessuale e tentata violenza

Le indagini erano scattate nei giorni scorsi quando alcune donne sondriesi avevano raccontato di essere state avvicinate da un uomo che le aveva palpeggiate. In un caso la vittima era riuscita a evitare che lui le mettesse le mani addosso, mentre le altre tre sondriesi non erano state così fortunate ed erano state immobilizzate e palpeggiate prima di riuscire a divincolarsi e fuggire. Le vittime hanno un’età compresa tra i 19 e i 54 anni e stavano facendo rientro a casa dopo aver trascorso alcune ore della serata con gli amici.

Le indagini e l’arresto

Per fare piena luce sugli episodi, particolarmente inquietanti e che avevano suscitato grande preoccupazione in città, la Questura si è subito mobilitata. I primi a dare la caccia al palpeggiatore seriale  – M. D., 26 anni, di origine egiziana ma residente a Montagna – erano stati gli agenti della Squadra Volante poi supportati nelle indagini dai loro colleghi della Mobile. Ieri, mercoledì 5 agosto 2020, l’uomo è stato individuato e ai suoi polsi sono scattate le manette. Gli agenti lo hanno rintracciato mentre stava tranquillamente passeggiando in città.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia