Parte il Cammino mariano

Da Teglio a Tirano.

Parte il Cammino mariano
Tiranese, 24 Settembre 2019 ore 07:00

Domenica 29 settembre l’inaugurazione della prima tappa.

Parte il Cammino mariano

L’autunno valtellinese si arricchisce delle manifestazioni, degli incontri e delle rappresentazioni religiose, civili e culturali dedicate al culto della Madonna di Tirano che culmineranno, domenica 29 settembre, con l’inaugurazione della prima tappa del Cammino mariano delle Alpi, da Teglio a Tirano. Nel giorno in cui ricorre l’anniversario dell’Apparizione della Madonna al Beato Mario Omodei, i pellegrini, accompagnati da guide religiose ed esperti che presenteranno i luoghi, percorreranno gli undici chilometri che separano i due centri, dalla chiesa di Santa Eufemia alla Basilica di Tirano. Nel programma allestito per promuovere e valorizzare il progetto, tra il 28 settembre e il 13 ottobre, sono previsti tre momenti significativi: l’inaugurazione della mostra Alla scoperta del Cammino Mariano delle Alpi, sabato 28 settembre, il concerto dell’Accademia di Musica Sacra, il 5 ottobre, e la conversazione sul tema Cammini di fede, percorsi di sviluppo, con lo studioso e divulgatore Marco Carminati, il 13 ottobre. L’organizzazione è curata da un partenariato civile e religioso formato da Comune di Tirano, Rettoria del Santuario della Madonna di Tirano, Diocesi di Como, Provincia di Sondrio, Associazione CammIKAndo e Valtellina Turismo.

Il progetto

Il progetto "Cammino Mariano delle Alpi", trae origine da un’idea dell’associazione CammIKAndo, sviluppata in collaborazione con il Rettorato del Santuario della Madonna di Tirano e il Comune di Tirano, che ne sono diventati i promotori. Il pellegrinaggio e le altre iniziative sono state presentate giovedì mattina nel corso di una conferenza stampa ospitata nella sala consiliare del Comune di Tirano. I relatori hanno espresso la soddisfazione per aver concretizzato il progetto in pochi mesi, rendendo possibile l’inaugurazione del tratto da Teglio a Tirano nel giorno dell’anniversario dell’Apparizione.

Commenti

Per il sindaco Franco Spada si tratta di "un’idea vincente con grandi potenzialità sul fronte dello sviluppo turistico", il consigliere provinciale con delega al Turismo Franco Angelini ha parlato di "una nuova frontiera che dovrebbe essere sviluppata dagli operatori privati", evidenziando il coordinamento di Valtellina Turismo di cui è vice presidente. Il rettore del Santuario della Madonna di Tirano, don Gianpiero Franzi, si è soffermato sulla valenza spirituale e sociale del progetto. Per la vicesindaco Sonia Bombardieri "la realizzazione di questo progetto è un passo ulteriore verso lo sviluppo di un turismo sostenibile". Tutti hanno espresso un sincero ringraziamento all’Associazione CammIKAndo per l’intuizione e per l’impegno profuso per trasformare l’idea originaria in progetto. La presidente Lidia Culanti ha ringraziato gli enti per l’attenzione riservata al progetto. Nel corso della conferenza stampa sono stati presentati il marchio e i cartelli posizionati lungo il percorso, entrambi di colore azzurro, che nella tradizione rappresenta Maria.

Necrologie