Per il Natale a Sondrio un grande successo

Soddisfazione da parte della Amministrazione Comunale.

Per il Natale a Sondrio un grande successo
Sondrio, 23 Dicembre 2019 ore 15:13

Un percorso di avvicinamento al Natale mai così ricco di eventi, in un crescendo di iniziative e di partecipazione: una magia che ha avvolto Sondrio, rendendola calda e accogliente, l'ambiente ideale per trascorrere del tempo con familiari e amici e per fare acquisti. Per la città sono state giornate da ricordare: negli occhi gli spettacoli, nelle orecchie la musica, nel cuore un rinnovato senso di comunità. Impossibile non notare, oltre alla straordinaria affluenza di sondriesi, di turisti e di persone provenienti da altre zone della provincia, un'atmosfera diversa: la Sondrio che si è mostrata in questo periodo è festante e luminosa, allegra e colorata. Per il Comune, che ha promosso gli eventi in collaborazione con l'Unione commercianti, una scommessa vinta.

Città animata

«Una grande gioia per noi vedere la città così animata e i cittadini tanto coinvolti - sottolinea l’assessore agli Eventi Francesca Canovi -: attraverso gli eventi e le iniziative è rinata la voglia di vivere i luoghi di Sondrio, di condividere. L'invito che abbiamo inteso rivolgere ai cittadini è stato quello di riprendersi la città, di riappropriarsi degli spazi, di vivere queste giornate che anticipano il Natale in serenità e armonia, riscoprendo quello che Sondrio offre e che negli anni scorsi si era un po' perso. Un'esigenza che molti ci avevano espresso e che noi stiamo cercando di soddisfare, affinché Sondrio torni ad essere una città viva per chi la abita e attraente per i turisti. Gli eventi natalizi hanno dimostrato che è possibile. Ci auguriamo che anche il Capodanno in piazza sia altrettanto partecipato». Il presepe vivente, ben allestito e molto seguito, è il manifesto della riscoperta del senso di comunità da parte dei sondriesi: moltissime le persone che si sono riunite per seguire la rappresentazione alla Sassella e a Scarpatetti.

LEGGI ANCHE: Enorme frana a Forcola FOTO e VIDEO

Musica, arte e danza

Ad attrarre prima e a conquistare poi il pubblico è stato un programma di eventi tra musica, arte e danza che ha lasciato il giusto spazio ai laboratori creativi e ai giochi per i bambini ma anche alla spettacolare discesa dei Babbi Natale dalla torre campanaria, fino al grande falò che ha riscaldato l'ambiente e i cuori insieme. Tra la casa di Babbo Natale presso il Mvsa e il bosco incantato in piazza Campello, i mercatini, gli spettacoli di magia, il gran gala di pattinaggio artistico e il concerto di Mara Sottocornola è stato un tripudio: attività coinvolgenti, esibizioni emozionanti per un gradimento che si è manifestato attraverso presenze record e tanti applausi. Per le ultime ore della corsa ai regali, nella giornata della vigilia, rimangono gli allestimenti, l'atmosfera e la casa di Babbo Natale al museo, aperta dalle 15 alle 18, per la gioia di tutti i bambini.

Necrologie