Cronaca

Proseguono le ricerche della ragazza scomparsa

A rendere tutto più difficile è l'acqua torbida dell'Adda.

Proseguono le ricerche della ragazza scomparsa
Sondrio, 07 Settembre 2020 ore 15:54

A oggi, lunedì 7 settembre 2020, alle ore 15.30 ancora nessuna notizia di Hafsa Hafeda.

Si continua a cercare nell’Adda

I vigili del fuoco, con il personale Saf fluviale, e gli uomini della Guardia di Finanza continuano a cercare nell’Adda la ragazza di 16 anni, di Sondrio, che martedì pomeriggio (1 settembre 2020) è stata inghiottita dal fiume mentre stava facendo il bagno in compagnia di una cugina. La massiccia mobilitazione dei soccorritori, con l’azione di numerose forze in campo, dei giorni scorsi è stata per il momento sospesa (decisive in questi casi sono le ore immediatamente successive alla scomparsa), ma pompieri e Gdf proseguono con i controlli sul fiume. Sabato e domenica si è continuato a cercare la giovane di origini marocchine.

L’acqua torbida rende tutto più difficile

Oggi, lunedì, gli operatori  si sono limitati ad effettuare dei sopralluoghi al bacino di Ardenno, poiché le condizioni dell’Adda, a causa delle piogge intense, rendono pressoché impossibile proseguire in sicurezza le ricerche. La forte corrente e i detriti che rendono l’Adda di colore marrone impediscono di osservare in maniera efficace il fiume. Non è poi escluso che, qualora le condizioni migliorino e l’acqua diventi limpida, si riprendano i sorvoli con l’elicottero. Al momento la zona più battuta è da Sondrio ad Ardenno, ma si cerca anche a valle dell’invaso, visto che l’acqua martedì scorso, 1 settembre 2020, era molto alta.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia