Cronaca
dalle 9 alle 17

Protesta contro il green pass, venerdì sciopero dei trasporti

Garantite le fasce di garanzia.

Protesta contro il green pass, venerdì sciopero dei trasporti
Cronaca 01 Dicembre 2021 ore 15:12

Proclamato per venerdì 3 dicembre 2021 lo sciopero dei trasporti.

L'agitazione è organizzata dal sindacato Ugli contro l'obbligo di Green pass sui luoghi di lavoro. Un obbligo che,  secondo i promotori,  ha comportato l'insorgere "di reale e tangibile discriminazione tra lavoratori e nell'organizzazione del lavoro". Ricordiamo inoltre che dal 6 dicembre il green pass sarà necessario proprio per utilizzare i mezzi pubblici. Lo sciopero nazionale potrà avere ripercussioni anche sulla circolazione dei treni lombardi.

 

Venerdì sciopero dei trasporti

Trenord infatti ha reso noto che "nella giornata di venerdì 3 dicembre 2021 è stato indetto uno sciopero dalle ore 09:01 alle ore 17:00 che potrà generare ripercussioni anche sulla circolazione ferroviaria in Lombardia. Il Servizio Regionale, Suburbano, la Lunga Percorrenza ed il servizio Aeroportuale potranno subire variazioni e/o cancellazioni".

Non interessate le fasce di garanzia

Le fasce orarie di garanzia non saranno interessate dall’agitazione sindacale ed inoltre arriveranno a fine corsa i treni con partenza prevista da Orario Ufficiale entro le ore 09:01 e che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le ore 10:00.

Nel caso di non effettuazione dei treni del servizio aeroportuale, saranno instituiti:

  • autobus a Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto per i soli collegamenti aeroportuali tra “Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto” (senza fermate intermedie). Da Milano Cadorna gli autobus partiranno da via Paleocapa 1.
  • autobus a Stabio e Malpensa Aeroporto per garantire il collegamento aereoportuale S50 “Malpensa Aeroporto – Stabio” (senza fermate intermedie).

"Maggiori dettagli saranno disponibili sul sito www.trenord.it o seguendo gli aggiornamenti sulla circolazione dei treni in “real-time” tramite la nostra App Essendo ipotizzabili ripercussioni anche a conclusione dello sciopero, vi invitiamo a prestare attenzione sia gli annunci sonori trasmessi nelle stazioni che alle informazioni in scorrimento sui monitor".

Necrologie