Punto nascite di Chiavenna: lo striscione di protesta

E' comparso sulla statale 36 proprio all'ingresso della città del Mera

Punto nascite di Chiavenna: lo striscione di protesta
Cronaca Valchiavenna, 03 Agosto 2018 ore 06:58

Non si placano le proteste per l'annunciata chiusura del punto nascite di Chiavenna.

Lo striscione

"Scaramella Gianni ha i coglioni, i sindaci neppure i Maroni" (con un rimando in piccolo all'hashtag "natoachiavenna") è questa la scritta (con un arguto doppio senso finale) che si legge su un grosso striscione posizionato da ignoti all'ingresso di Chiavenna sulla statale 36.  Una nuova ulteriore protesta che critica, dunque, pesantemente il ruolo degli amministratori locali.

Il significato

Gianni Scaramella è un valchiavennasco storico elettore leghista che però, negli ultimi tempi, ha pesantemente protestato contro la decisione di chiudere il punto nascite anche con modalità piuttosto colorite (come si vede nelle foto qui sotto). Gli autori dello striscione dunque evidenziano il coraggio mostrato da Scaramella paragonandolo, evidentemente, a una mancanza della medesima attitudine da parte dei sindaci.

2 foto Sfoglia la gallery

I sindaci dal Prefetto

Quest'oggi alle 18 i sindaci della Valchiavenna incontreranno il Prefetto per chiedere un aiuto nella vicenda. Chissà se questo incontro servirà a smentire l'anonimo autore dello striscione...

3 foto Sfoglia la gallery
Necrologie