Menu
Cerca

Truffe, furti e stalking: tanti i reati in Provincia nelle ultime settimane

Il resoconto delle ultime settimane

Truffe, furti e stalking: tanti i reati in Provincia nelle ultime settimane
Cronaca 29 Luglio 2017 ore 12:23

La Questura di Sondrio nelle ultime due settimane ha emesso ben cinque fogli di via, tre avvisi orali, un ammonimento per stalking. Tanti i reati in Provincia di Sondrio

Stalking

La misura dell’ammonimento per stalking, così come disciplinato dall’art.8 del D.L. 38 del 2009 e successive modifiche, è stata adottata nei confronti di un uomo che perseguitava da circa 2 anni una conoscente, attraverso appostamenti, pedinamenti e chiamate e messaggi

Fogli di via

Tra i soggetti destinatari di provvedimenti di fogli di via con divieto di ritorno vi sono due pregiudicati di Martina Franca (TA), fermati e denunciati a Piateda dalle Volanti della Polizia, dove, in un supermercato, avevano tentato di spacciare una banconota falsa da 50 euro. Un romeno denunciato dai Carabinieri della Stazione di Morbegno, il quale, pochi giorni fa, a Cosio Valtellino, aveva truffato una donna fingendo di essere con l’auto a secco. Un cittadino austriaco denunciato l’11 luglio scorso dai Carabinieri di Sondrio per il danneggiamento di numerose autovetture parcheggiate in Via Ganda, a Morbegno e tratto in arresto il giorno successivo da agenti della Polizia Locale di Sondrio per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Infine un uomo nativo di Lecco, denunciato per concorso in furto aggravato, commesso in Tartano (SO) in danno della Chiesa di Sant’Agostino.

Sorveglianza speciale

Per quanto riguarda le due persone sottoposte alla sorveglianza speciale. Si tratta di pluripregiudicati residenti a Sondrio, ben noti alle Forze di Polizia che, in virtù dei vincoli loro imposti dalla misura, potranno controllarne meglio i rispettivi movimenti.

 

Necrologie