Cronaca
divieto di accesso

Recuperati i due ordigni esplosivi alle dighe di Cancano

Il ritrovamento è avvenuto durante dei lavori di pulizia da parte di alcuni operai.

Recuperati i due ordigni esplosivi alle dighe di Cancano
Cronaca Alta Valle, 07 Maggio 2022 ore 14:17

Sono stati recuperati i due ordigni inesplosi e risalenti alla Seconda Guerra Mondiale rinvenuti nei pressi dei laghi di Cancano, nel territorio di Valdidentro.  In attesa della bonifica da parte degli artificieri, il sindaco Massimiliano Trabucchi ha deciso di vietare il transito ciclopedonale lungo la strada privata che costeggia il lago in prossimità dell’area in cui sono stati rinvenuti.

Trovati in un edificio

I due ordigni, delle dimensioni di 50 centimetri abbondanti il primo e appena sotto i 30 cm l’altro, sono stati rinvenuti da alcuni operai che stavano effettuando alcuni lavori di pulizia di materiale in un piccolo edificio vicino alla chiesetta di san Giacomo, in Val Fraele.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie