Bormio

Reniforchildren, il calcio aiuta i bisognosi

Il torneo promosso dal gruppo Reni Grandi ha sostenuto i bambini di famiglie in difficoltà.

Reniforchildren, il calcio aiuta i bisognosi
Cronaca Alta Valle, 30 Agosto 2021 ore 06:30

Il tempo è un gioco, giocato splendidamente dai bambini. Si spengono le luci sul primo trofeo estivo di calcio Reniforchildren, dal nome dell’associazione Onlus guidata da Stefano Giacomelli nata nel 2018 su iniziativa di un gruppo di amici (I Reni Grandi, squadra delle Bormiadi) che collaborando con parrocchie, Caritas ed enti locali, si spende per aiutare i bambini di famiglie bisognose e fare fronte a bisogni legati alla salute ed all’istruzione, ad esempio con il pagamento della retta dell’asilo, la connessione ad Internet, i pannolini, l’affitto e tanto altro.

Proventi

Ammontano a 2500 euro i proventi raccolti, grazie a iscrizioni e donazioni. Un successo possibile grazie ai preti dell’Oratorio di Bormio, luogo dove dal 5 al 20 agosto si sono svolte le partite di calcio, che hanno coinvolto oltre 200 tra ragazzi e ragazze, delle elementari (otto giocatori in squadra) delle medie (sette) e delle superiori (sei) suddivisi in 20 squadre. La classifica finale vede sul podio rispettivamente per le tre categorie: Dolce Ozio Boys, F.C. Aquolina, e I Ciucat. I premi sono stati messi a disposizione da numerose attività commerciali. Tante le manifestazioni organizzate fino ad oggi, ma il gradimento del primo trofeo di calcio appena concluso è andato oltre ogni aspettativa.

Necrologie