Rifiuti sulla Superstrada 36: al via pulizia e multe

Accolto da Anas l'appello della Provincia di Sondrio

Rifiuti sulla Superstrada 36: al via pulizia e multe
19 Luglio 2017 ore 11:42

Rifiuti sulla Superstada 36

Rifiuti sulla superstrada 36: un problema annoso

Da tempo è segnalato il problema dell’abbandono dei rifiuti sulle piazzole della ss 36. Da allora si sono susseguiti numerosi contatti con Anas e, proprio in questi giorni è stato comunicato di importanti passi avanti che l’azienda delle strade ha compiuto.

Il servizio di pulizia

Dovrebbe partire a breve il servizio per la pulizia dei rifiuti depositati nelle piazzole. Quindi una risposta per togliere i rifiuti già presenti o che verranno abbandonati, effettuato con una cadenza regolare.

Le multe

Un altro tema certamente molto rilevante, è quello di punire chi con estrema inciviltà abbandona i rifiuti a bordo della strada. Anas sta lavorando con la polizia stradale alla attivazione di un sistema di video sorveglianza delle piazzole con lettura targa e quindi con la possibilità di sanzionare chi compie questi atti.

Soddisfatto il presidente della Provincia di Sondrio

“Ringrazio – afferma Luca Della Bitta – l’ing. Dino Vurro di Anas ed i suoi collaboratori per aver raccolto questo appello della Provincia di Sondrio ed essere al lavoro per questo obiettivo. Speriamo di poter vedere al più presto in funzione il sistema di controllo e quello di raccolta”.

Una vetrina turistica da salvaguardare

“La Valtellina e la Valchiavenna non possono più accettare una vetrina di questo tipo per i turisti. Mi auguro quindi vi sia una rapida soluzione e soprattutto che chi con grande maleducazione abbandona i rifiuti abbia la più forte delle sanzioni possibili. Viviamo in un Paradiso di terra, lavoriamo tutti per presentarla al meglio”.