Menu
Cerca
Tirano

Ruralpini resistenza rurale ribadisce le obiezioni alla tangenziale di Tirano

Altra contestazione.

Ruralpini resistenza rurale ribadisce le obiezioni alla tangenziale di Tirano
Cronaca Tiranese, 02 Marzo 2021 ore 06:20

Ruralpini resistenza rurale ribadisce le sue obiezioni al progetto esecutivo della tangenziale di Tirano. “Ci siamo occupati a più riprese dell’opera in questione. Analizzando in dettaglio vantaggi e svantaggi delle diverse opzioni di tracciato. Oggi stanno iniziando i sopralluoghi per le occupazioni; tra qualche mese saranno in azione le ruspe, ma non rinunciamo a ribadire che la tangenziale di Tirano, opera che riconosciamo altamente necessaria, poteva essere realizzata molto meglio. L’Anas non ha tenuto conto delle prescrizioni che imponevano modifiche in sede di progetto esecutivo. Verrà realizzata, se non viene bloccata, un’opera che comporta notevole danno ambientale, agricolo e paesaggistico e che – oltretutto – comporterebbe problemi di sicurezza e persino costi superiori alle alternative che erano state a suo tempo previste (maggiore sviluppo del tracciato in galleria)”.

Osservazioni

Ruralpini resistenza rurale, propone di analizzare tutte le osservazioni presentate al progetto al link http://www.ruralpini.it/Tangenziale-Tirano-ultimo-atto.html. Insomma, stanno cominciando gli espropri e a breve arriverà il cantiere, ma non si smette di criticare un percorso che alla fine macellerà molto ambiente e molto verde sul suo passaggio. Ma ormai non si può fare altro, come osservato anche dal sindaco di Villa di Tirano sulle nostre pagine, che salvare il salvabile quando i lavoro saranno in fase iniziale. Seguiremo passo passo tutti i passaggi, come abbiamo fatto fino a ora dato che ne stiamo parlando, spesso inascoltati, da anni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli