scia di sangue

Sangue alla Vigilia di Natale, 34enne aggredito in piazza ad Olginate

Indagini in corso da parte dei carabinieri.

Sangue alla Vigilia di Natale, 34enne aggredito in piazza ad Olginate
Cronaca 25 Dicembre 2020 ore 09:35

Un 34enne è stato accoltellato la sera della Vigilia di Natale in piazza a Olginate, in Provincia di Lecco. Ne danno notizia i colleghi di PrimaLecco.it.

Scia di sangue

Da PrimaLecco.it

Dopo la violenta aggressione del 23 dicembre nel rione lecchese di Maggianico, con un 35enne finito al Manzoni i condizioni critiche per ferite al petto inferte con un coltello, e Michele Valsecchi, 25 anni, il figlio di Stefano Valsecchi, l’assassino reo confesso di Salvatore de Fazio, finito agli arresti, anche ieri sera terribile episodio di violenza. Teatro dell’aggressione, che si è consumata intorno alle 18.10 di ieri, giovedì 24 dicembre 2020, è stata piazza Garibaldi a Olginate, a due passi dal lungofiume. A indagare sulla vicenda sono i Carabinieri che nella serata di ieri sono intervenuti sul posto e che stanno cercando di chiarire cosa sia successo. Quel che è certo è che un uomo di 34 anni ha riportato delle ferite da arma bianca ed è stato trasportato in condizioni serie, ma non in pericolo di vita, all’ospedale Manzoni di Lecco. A soccorrerlo sono stati i volontari di Lecco Soccorso che si sono precipitati a Olginate a bordo dell’ambulanza. Il 34enne sarebbe stato accoltellato al culmine di una discussione degenerata poi in violenta aggressione. Come detto saranno le Forze dell’ordine a far luce sul fatto di sangue.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità