Il fatto

Sci, dal Cts via libera ma solo in Zona gialla. Ecco quando si riparte

La data è quella del 15 febbraio. Resta però l'incognita legata alla situazione epidemiologica.

Sci, dal Cts via libera ma solo in Zona gialla. Ecco quando si riparte
Cronaca Alta Valle, 04 Febbraio 2021 ore 17:00

E' arrivato il via libera del Comitato tecnico-scientifico alla riapertura degli impianti di risalita e alla pratica dello sci. Ma la condizione resta che il territorio interessato sia inserito in Zona gialla.

Sci solo in Zona gialla

Si tratta di una notizia che era attesa dagli operatori del settore e da tutto il comparto del turismo invernale. Quello che domani darà vita alla manifestazione #Perchisuonalamontagna. Secondo quanto si è appreso, oggi, giovedì 4 febbraio 2021, il Cts ha dato l'ok al protocollo che era stato predisposto da impiantisti e Regioni. Quello che era stato poi modificato proprio su indicazioni degli esperti.

Bocciata l'ipotesi di sciare in Zona arancione

Sarebbe però stata bocciata una delle linee guida che erano emerse nei giorni scorsi, vale a dire lo sci anche in Zona arancione, seppure con maggiori limitazioni rispetto alla Zona gialla. La data stabilita per la riapertura è dunque quella che era stata indicata nell'ultimo Dpcm, vale a dire il prossimo 15 febbraio. Una data attesa da molti appassionati ma anche, e soprattutto, da tutto il comparto che ruota intorno allo sci e che rappresenta una fetta fondamentale per l'economia delle aree montane, come la Valtellina.

C'è però ancora un dubbio

Dunque il 15 febbraio si potrà tornare a sciare? Oggi è impossibile rispondere con certezza alla domanda. Tutto dipenderà infatti dalla situazione epidemiologica. Lo stabiliva già il Dpcm che scadrà tra qualche giorno. E lo ribadisce la decisione assunta dal Cts. Infatti, se la curva del contagio dovesse tornare a salire potrebbe arrivare lo stop generalizzato. E un divieto alla ripartenza sarebbe possibile anche se i contagi facessero finire una regione oggi gialla, come ad esempio la Lombardia, in Zona arancione.

Necrologie