Menu
Cerca
speranza

Sconfigge il coronavirus a 96 anni

Bella storia di forza e determinazione.

Sconfigge il coronavirus a 96 anni
Cronaca 16 Maggio 2021 ore 13:45

I colleghi di PrimaBrescia ci offrono la bella storia di Paolo Paderno che, dopo ben cinquanta giorni in ospedale, ha sconfitto il Covid all’età di 96 anni.

 

Sconfigge il Covid a 96 anni

Ha sconfitto il virus. E lo ha fatto con grande forza e determinazione. Non è stato facile, perché il rovatese Paolo Paderno, che ha trascorso in ospedale ben cinquanta giorni, è stato davvero a un passo dalla morte. E la sua storia ha dell’incredibile se si considera il fatto che si sta parlando di un anziano di 96 anni.

Un uomo, un padre, un nonno che ha vissuto momenti di sofferenza e profonda paura, ma che alla fine è tornato a casa dalla sua amata famiglia. Ad accoglierlo, in modo particolare, c’era il figlio Bruno (71 anni), che, come il papà, è riuscito a sconfiggere il Covid. Quel virus che per un’interminabile settimana lo ha costretto a vivere intubato nel reparto di Rianimazione di Chiari, a pochi metri dalla stanza del padre.

Una storia di dolore, senza dubbio. Ma allo stesso tempo di amore e speranza: quella speranza che anche la dottoressa del Mellino Mellini Valentina Paderno, figlia di Bruno, aveva quasi perso. Ma è stata proprio il medico del nosocomio di Chiari ad accompagnare il padre nella stanza del nonno, quando le condizioni di entrambi erano decisamente migliorate: un momento di grande commozione; un sorriso, un saluto quasi a dire “Ce l’abbiamo fatta!”.

Leggi l’articolo completo su primabrescia.it

Necrologie