"Segale 100% Valtellina" verso l'esaurimento delle scorte

Ecco dove è ancora possibile acquistarlo.

"Segale 100% Valtellina" verso l'esaurimento delle scorte
30 Gennaio 2020 ore 15:11

Prosegue il progetto ‘SEGALE 100% VALTELLINA’, ideato e promosso dall’Unione del Commercio del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio, dall’Associazione Panificatori e Pasticceri attiva al suo interno, con l’importante collaborazione di Coldiretti Sondrio.

Ancora disponibile

Le prelibate ciambelle di segale sono disponibili nei panifici aderenti all’iniziativa ogni weekend, almeno fino a tutto febbraio compreso (e comunque fino a esaurimento delle scorte di farina). Il progetto – che rientra in una più ampia visione strategica volta a valorizzare il territorio e i prodotti di qualità legati all’identità locale – si avvia di nuovo verso un bilancio positivo anche per la nuova edizione 2019/2020. Quest’ultima ha preso avvio a dicembre (con la presenza nell’ambito del laboratorio di panificazione allestito dall’Associazione Panificatori dell’Unione del Commercio nella cornice di Artigiano in Fiera a Rho-Pero) coinvolgendo laboratori di panificazione presenti su tutto il territorio, dalla Valchiavenna all’Alta Valle, e dell’azienda di agricola di Andrea Fanchi di Teglio.

Dove comprarlo

Ricordiamo che il pane di ‘SEGALE 100% VALTELLINA’ è acquistabile nei seguenti panifici: BALGERA in via Dolzino 40/c, a Chiavenna; DOSI in via Sterlocchi 10, a Chiavenna; AL PRESTINEÈ in via Rebiatti 4, a Mese; PEDRONCELLI in via Colico 85/gh, a Piantedo; LA BOTTEGA DEL PANE in via Garibaldi 80, a Morbegno; SPINI in via Vanoni 55, a Morbegno; CAO in via Cairoli 20, ad Ardenno; LA BOTTEGA DEL DOLCE in via Fiume 31, a Sondrio; LEONI in via Ca’ Bianca 32, a Sondrio; RIGAMONTI in via Gerone 7/a, ad Albosaggia e in piazzale Toccalli 22 e nelle vie Caimi 19 e Piazzi 90, a Sondrio; F.LLI LENATTI in via V Alpini 10, a Chiesa in Valmalenco; BRESESTI in via Nigola 25, a Teglio in frazione San Giacomo; DELLE COSTE in piazza Basilica 38, a Tirano; GOBBI FRATTINI in via Vanoni 42 a Sondalo, in via Roma 71 a Bormio, in via Roma 87 a Grosio e in piazza Cavour 1 a Tirano; LANFRANCHI in via Borgonuovo 7, a Valdidentro frazione Premadio; ZINI in via Pienz 29, a Livigno.

LEGGI ANCHE: Quattro continenti a Bormio per il Campionato del Mondo Juniores di Short Track

Strategia

«Siamo particolarmente orgogliosi di essere riusciti a riproporre questo progetto in cui crediamo fortemente», spiega il presidente dell’Associazione Panificatori Luigi Cao. «Un risultato reso possibile dal sostegno dell’Unione del Commercio e del Turismo e di Coldiretti Sondrio, e grazie alla capacità di fare rete e sistema. A tale riguardo – conclude Cao – desidero ringraziare i 16 panificatori che sono impegnati in questa nuova edizione. Sono tasselli importanti che si inseriscono in una più ampia strategia progettuale, che mira a essere inclusiva di tutte le eccellenze valtellinesi, dal turismo all’enogastronomia a tutto ciò che attiene all’alimentazione sana basata sui prodotti locali di qualità, con l’obiettivo di valorizzare e promuovere il nostro territorio».

Esclusivamente della Valtellina

Va sottolineato che il pane di ‘SEGALE 100% VALTELLINA’ viene realizzato con farina di segale originaria esclusivamente della Valtellina, coltivata in modo naturale senza l’uso di fitofarmaci. L’auspicio è che in prospettiva nasca una microeconomia sostenibile, in grado di produrre reddito. Un valore aggiunto per la nostra comunità e l’intero territorio.

I coltivatori che volessero partecipare a questo progetto sono invitati a comunicarlo a Coldiretti o direttamente all’Unione del Commercio e del Turismo.

Necrologie