Si rifà il sentiero per Piscè

Bando promosso dal Gal.

Si rifà il sentiero per Piscè
Tiranese, 02 Settembre 2019 ore 09:14

Fra Aprica e Villa.

Si rifà il sentiero per Piscè

Le amministrazioni di Aprica e Villa hanno condiviso la possibilità di riqualificare l’esistente sentiero che conduce da Aprica località Dosso, sino a Piscè, nel Comune di Villa di Tirano. Questo sentiero rappresenta uno dei principali percorsi che connettono Aprica con la Riserva naturale di Pian di Gembro, dunque strategico per lo sviluppo della rete sentieristica. Il fine è quello di realizzare un percorso con pendenze ridotte, inferiori al 12%, con larghezza non superiore a 1,20 metri, dunque non carrabile, in modo da permettere una migliore accessibilità e fruibilità a una più ampia categoria di utenti. In fase di redazione del progetto è emersa la necessità di realizzare una variante al percorso originario per soddisfare tali requisiti, che si discosta dal percorso, attestandosi più a Est, fino a ricongiungersi con la pista tagliafuoco che conduce poi a Piscè verso Ovest ed a Pian di Gembro verso Est.

Costi

L’iniziativa è stata candidata in un bando promosso dal Gal che l’ha promossa fra le migliori presentate, consentendo il finanziamento della stessa per la quota del 90%, pari a 79830 euro, delle spese di intervento. La restante quota è messa a copertura dalle amministrazioni. Essendo però la parte variante su un sedime differente da quello originario andrà ad interessare terreni di proprietà privata, per i quali l’amministrazione di Aprica ha nei giorni scorsi richiesto tramite lettera la disponibilità bonaria per il passaggio. Si tratta, a detta della missiva, di terreni inaccessibili, classificati come bosco e senza possibilità edificatorie, fortemente frazionati.

Necrologie