Grosio

Sindaco minacciato, disposto un servizio di tutela personale

Nelle riunione in Prefettura è arrivato anche l'appello a moderare i toni del confronto sul Morelli.

Sindaco minacciato, disposto un servizio di tutela personale
Tiranese, 20 Agosto 2020 ore 07:30

Sono state disposte alcune misure a tutela del sindaco minacciato con una lettera anonima. (LEGGI QUI LA NOTIZIA). La decisione è stata assunta ieri, mercoledì 19 agosto 2020, nella riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica svoltosi in Prefettura.

Il caso del sindaco minacciato al centro del vertice in Prefettura

Nella mattinata di ieri il viceprefetto vicario di Sondrio, Rosa Massa, ha presieduto il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica a cui hanno partecipato i rappresentanti del Comune di Sondrio, delle Forze dell’Ordine ed il sindaco del Comune di Grosio. Tra gli argomenti trattati, è stata esaminata la lettera anonima di minacce nei confronti di Gian Antonio Pini in qualità di Sindaco, per le posizioni assunte in relazione alle sorti dell’ospedale Morelli di Sondalo. Nel corso della riunione, a seguito della quale sono state disposte alcune misure a tutela del sindaco, è stata ribadita la necessità da parte di tutti i soggetti che prendono parte al dibattito sul futuro del Morelli, di moderare i toni del confronto.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia