Cronaca
Bormio

Skimo, per lanciare lo sport di montagna

La neonata associazione di promozione sociale ha lo scopo di incentivare lo sviluppo e la diffusione delle varie discipline.

Skimo, per lanciare lo sport di montagna
Cronaca Alta Valle, 19 Gennaio 2022 ore 06:00

Nasce a Bormio l’associazione di promozione sociale Bormio Skimo, con lo scopo di promuovere sviluppo e diffusione dello scialpinismo e degli altri sport della montagna. Dieci i fondatori, guidati da Luca Martinelli, rappresentanti di associazioni e imprese da anni in relazione con questo mondo. Luciano Bertolina, Adriano Trabucchi, Davide Canclini (tre vicepresidenti), Andrea Maiolani segretario, Michele Colturi, Adriano Greco, Matteo Pedrergnana, Luca Salvadori, Matteo Schena, consiglieri. Tra gli aspetti importanti, il confronto con le società impianti, i funzionari di Regione Lombardia sulla nuova normativa D. Lgs. 40/2021, il progetto Skimo Park.

Finalità

Le finalità sono la promozione dello scialpinismo e relativi eventi, come cultura e approccio alla montagna, come prodotto turistico e la creazione e sviluppo dei percorsi. Lo scialpinismo è uno sport molto popolare e in continua crescita; l’Alta Valtellina è un territorio ideale, un unicum mondiale, culla dei migliori atleti skialp. La comunità Skimo (da ski mountaineering) è formata da associazioni e persone che da decenni promuovono l’attività sportiva dello scialpinismo: l’impegno di Bormio Skimo è di far crescere ulteriormente questa pratica sportiva, condividendo proposte e iniziative con enti, amministrazioni locali, società impianti, uffici turistici, in modo coordinato per preparare un prodotto interessante.

Seguici sui nostri canali
Necrologie