Cronaca
consapevolezza

Sondalo: Fuori dal Silenzio, una serata di riflessioni ed emozioni contro la violenza sulle donne

I preziosi interventi degli esponenti delle forze dell’ordine e del centro antiviolenza provinciale hanno permesso ai partecipanti di confrontarsi con esperienze dirette che anche nelle nostre piccole realtà di paese possiamo incontrare e che ancora troppo spesso rimangono nel silenzio.

Sondalo: Fuori dal Silenzio, una serata di riflessioni ed emozioni contro la violenza sulle donne
Cronaca Alta Valle, 03 Dicembre 2022 ore 13:32

Mercoledì sera, a Sondalo, si è tenuta la serata “Fuori dal silenzio: voci, racconti, storie e musica” in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne che si è celebrata il 25 novembre.

Fuori dal silenzio

Nell’appuntamento di quest’anno, organizzato in collaborazione con la Questura di Sondrio e che ha visto la partecipazione del Questore dott. Angelo Giuseppe Re, nella prima parte sono intervenuti il Primo Dirigente della Polizia di Stato Daniel Segre, il Comandante della Stazione Carabinieri di Sondalo Marcello Armanini e la Presidente e legale del Centro Antiviolenza provinciale “il coraggio di Frida” Giovanna Banfi.

La seconda parte della serata ha visto intervenire il gruppo locale Le Cognate a cui è seguita l’emozionante chiusura musicale dell’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Raffaella Natale accompagnata alla chitarra da Simone Zecca.

I preziosi interventi degli esponenti delle forze dell’ordine e del centro antiviolenza provinciale hanno permesso ai partecipanti di confrontarsi con esperienze dirette che anche nelle nostre piccole realtà di paese possiamo incontrare e che ancora troppo spesso rimangono nel silenzio.

Il gruppo tutto al femminile delle Cognate ha raccontato la propria storia e anticipato la possibilità di nuovi appuntamenti teatrali per il futuro e ha confermato la volontà di continuare ad essere presente e disponibile per il paese e per chi ne ha più bisogno.

La chiusura musicale ha regalato molte emozioni e ha permesso ai partecipanti di avvicinarsi ai vissuti più profondi di chi è vittima di violenza con i brani “Se un giorno io potessi”, “L’anima a volte mi urla dentro” e in ricordo delle vittime “Hallelujah” di L. Cohen.

Dall'amministrazione comunale fanno sapere che continueranno a porre l’attenzione sul tema della violenza e sulla sensibilizzazione alla parità.

Si ricordano i numeri antiviolenza nazionale 1522 e del centro antiviolenza provinciale 335346178.

96e7ded6-58be-4513-9cab-22e4cc893db4
Foto 1 di 3
bf74ed0d-4d5b-4b07-a57c-8204aab0e68a
Foto 2 di 3
bdf699fd-1595-4797-8c45-36b4ace82b22
Foto 3 di 3

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie