ladro subito individuato

Sondrio: furto al benzinaio IP

Il responsabile è stato subito rintracciato dagli agenti della Questura.

Sondrio: furto al benzinaio IP
Sondrio, 01 Agosto 2020 ore 10:18

Nella notte di venerdì 31 luglio è avvenuto un furto ai danni della stazione IP in via Maffei a Sondrio. Il ladro con una spranga ha rotto il vetro del gabbiotto e ha portato via il cassettino del registratore di cassa. La polizia in poco tempo ha rintracciato il responsabile.

Breve fuga

Il proprietario della stazione IP ha raccontato alla Polizia di aver sentito dalla propria abitazione un rumore di vetri infranti e, allarmato, di essersi recato lì per un controllo. Oltre al vetro rotto della porta di ingresso, ha notato un soggetto uscire di corsa e dirigersi verso via Maffei, in direzione della Farmacia numero 3. L’uomo ha spiegato poi di aver inseguito il ragazzo in fuga fino a quando ha rinunciato e ha deciso di contattare le Forze dell’Ordine. Non appena informati, gli agenti di Polizia hanno controllato le zone limitrofe alla ricerca del soggetto così come descritto dal proprietario e dopo pochi minuti hanno notato un gruppo di cinque ragazzi, tra cui uno corrispondente alla descrizione, presso i giardinetti pubblici del Quartiere La Piastra. Il sospettato, in evidente affanno e stress motorio, è stato identificato e poco dopo gli operatori hanno rinvenuto la refurtiva nascosta sotto un giubbotto lasciato su una panchina nelle adiacenze. S. E., italiano di anni 31 originario della Basilicata, pregiudicato con svariati precedenti di polizia, è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura per ulteriori accertamenti ed è stato denunciato per furto aggravato con violenza sulle cose.

LEGGI ANCHE:  Sondrio: a digiuno da giorni, gli agenti della Polizia le offrono la colazione

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia