Sondrio, l’assessore Canovi: “Massimo impegno per aiutare le categorie più colpite dalle misure anti Covid”

Sondrio, l’assessore Canovi: “Massimo impegno per aiutare le categorie più colpite dalle misure anti Covid”
Sondrio, 09 Novembre 2020 ore 17:03

Molti settori del tessuto economico nazionale e locale messi a dura prova dalle ultime restrizioni decise dal Governo per contenere l’espandersi del contagio da coronavirus. A Sondrio è l’assessore Francesca Canovi esprimere solidarietà verso gli operatori più colpiti.

Sacrifici

≪Esprimo la mia personale solidarietà, quale Assessore comunale, ai gestori
delle attività di ristorazione, pub, gelaterie, pizzerie, bar, ai gestori di palestre, piscine, centri benessere, negozi di abbigliamento e calzature, scuole di ballo e a tutti i lavoratori, autonomi e dipendenti, penalizzati dall’ultimo DPCM. – Scrive l’assessore Canovi in una nota stampa diffusa oggi, lunedì 9 novembre – Le attività produttive stanno soffrendo, ma con loro l’intera Sondrio, i cittadini che non possono usufruire dei servizi ma soprattutto coloro che a causa di questa maledetta pandemia si trovano  in cassa integrazione con il timore di perdere il posto di lavoro. Purtroppo il virus ci impone nuove restrizioni, nuovi sacrifici per il bene di tutti noi. Sacrifici che se saremo in grado di fare tutti insieme ci si augura possano determinare una flessione della curva epidemiologica tale da allentare i vincoli imposti alla zona rossa. Nonostante tutto, non ci fermiamo: il mio impegno è ancora più forte affinché i contributi a fondo perduto messi a disposizione tramite il Bando dei Distretti del Commercio arrivino a breve, entro la fine di novembre, agli esercenti che hanno fatto domanda. Inoltre verificheremo se e in che modo aiutare le categorie più colpite mettendo tutte le risorse disponibili≫

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia