Cronaca
Polizia

Spacciatore arrestato a Civo verrà espulso dall'Italia

Si tratta di un cittadino marocchino finito in carcere nell'aprile 2022.

Spacciatore arrestato a Civo verrà espulso dall'Italia
Cronaca Bassa Valle, 29 Ottobre 2022 ore 11:09

Venerdì 28 ottobre 2022 è scarcerato dalla Casa Circondariale di Sondrio un cittadino marocchino, arrestato a Civo (SO) il 9 aprile 2022 a seguito di controlli sul territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati.

Arrestato a Civo

Dalla Questura spiegano che il soggetto è stato intercettato in un casolare in stato di abbandono ove, a seguito di perquisizione, sono state rinvenute: una pistola semiautomatica, sprovvista di matricola, con colpo in canna; somme di denaro in contante, ripartite in banconote di vario taglio, sigillate in una bista di cellophane, per un ammontare di euro 4.775; 24gr di hashish.

Inoltre, lo straniero è risultato privo di titolo autorizzatorio al soggiorno sul territorio nazionale, nonché sprovvisto di documenti di identificazione.

Infatti, risultava già destinatario di due decreti di espulsione, emessi dal Prefetto di Milano. Giova precisare, in precedenza era stato denunciato per il reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato, di furto tentato in concorso, nonché, di falsa attestazione o dichiarazione a un Pubblico Ufficiale sulla propria identità.

La scarcerazione è avvenuta a seguito di sostituzione della custodia cautelare in carcere con il divieto di dimora in Provincia di Sondrio. Nei confronti dello straniero, già destinatario di un precedente decreto di espulsione, è stato quindi emesso dal Questore della Provincia di Sondrio il provvedimento di trattenimento presso il CPR “Brunelleschi” di Torino in attesa di una esatta identificazione ai fini dell’allontanamento effettivo dal territorio nazionale.

Seguici sui nostri canali
Necrologie