Spettacolo tiro alla fune alle Bormiadi

Vittoria ai Livignasc.

Spettacolo tiro alla fune alle Bormiadi
Alta Valle, 28 Ottobre 2019 ore 08:00

La kermesse continua oggi.

Spettacolo tiro alla fune alle Bormiadi

Non c’è niente di così potente come il tiro alla fune per risvegliare tutta l’energia ancestrale dell’uomo! In poco meno di una manciata di minuti una ventina di concorrenti si sfidano liberando tutta la loro carica propulsiva; e mentre i muscoli si tendono in uno sforzo sovrumano, i tendini sono contratti fino al limite, le ossa scricchiolano e lo sforzo rende paonazzi, tutto intorno tifosi e compagni urlano a pieni polmoni che pare di essere allo stadio. Al fischio del giudice anche i vincitori esplodono in un urlo liberatorio di vittoria! Il tiro alla fune alle Bormiadi è una di quelle discipline che non sono mai andate in soffitta, e non valgono le scarpe o le tattiche: qui il per il podio, bisogna sudare le proverbiali sette camicie.

La gara

Alle Bormiadi 2019 i Livignasc, forti delle due ultime vittorie ai roller e al tiro alla fune, riducono nettamente il distacco dagli Erpik, che ancora conducono la classifica maschile con una manciata di punti di vantaggio. Al femminile prosegue il duello a distanza Bexis-Leina: le prime vittoriose con i roller, le seconde dominatrici del tiro alla fune. Vantaggio risicato per le Bexis, ma le ultime gare sono ancora tutte da giocare. Oggi lunedì 28 ci saranno le finali di pallaguerra e bocce, con Erpik e Livignasc ancora in lizza per raccattare altri preziosissimi punti. Gran finale con la prova di pattinaggio su ghiaccio di martedì sera: lo scorso anno i Livignasc vinsero l’aquila proprio sul filo di “lama”, perché al Palaghiaccio si decretò il loro trionfo sugli Erpik e sui Mot, bravissimi terzi classificati.

Necrologie