Menu
Cerca

Tandem Mortirolo Lanzarote: Cecini Amighini velocissimi

Il tandem paralimpico di Stefano Cecini e Pierre Amighini nel velodromo bresciano

Tandem Mortirolo Lanzarote: Cecini Amighini velocissimi
Cronaca 29 Agosto 2017 ore 12:32

La performance a Montichiari

Tantem Mortirolo Lanzarote: Cecini Amighini velocissimi

Un boato del pubblico presente a Montichiari ha accolto l’arrivo del tandem paralimpico di Stefano Cecini e Pierre Amighini che nel velodromo bresciano hanno dato vita ad un’emozionante performance sportiva sull’ora terminata con 38,98 km percorsi e 156 giri di pista completati.

Imprevisto

Una prestazione velocissima con tanto d’imprevisto scenico che ha ammutolito il pubblico: lo scoppio del tubolare posteriore quando erano lanciati alla media di 43,5 km/h e al termine dell’ora mancavano solo 20’. Una frazione di secondo e i 2 atleti, con il loro tandem, sono scivolati a terra sul parquet della pista. 7 minuti interminabili di stop che hanno fatto perdere chilometri preziosi al duo azzurro. Il primo a rialzarsi è stato Cecini che con un saluto ha tranquillizzato tutti i presenti. Tempestivo l’intervento dei sanitari e dei meccanici che hanno sostituito la ruota lenticolare ed ha permesso di chiudere il tentativo dopo 156 giri di pista.

I commenti

“La nostra prova rappresenta la metafora della vita. Siamo caduti e tutto sembrava perduto, ma siamo riusciti a rialzarci anche questa volta. E’ stata più dura dell’Everesting – le prime parole di Cecini una volta sceso di sella –  io e Pierre abbiamo voluto dimostrare come lo sport possa abbattere tutte le barriere e che una persona può avere dei sogni nonostante le disabilità”. "Questa eperienza – aggiunge Amighini – è solo il primo passaggio di un progetto a lungo termine che non è più solo il sogno di Pierre, ma è anche il sogno di Stefano e di tutti. Pochi giorni fa abbiamo presentato l’evento a Tirano e le parole dei rappresentanti del territorio mi hanno emozionato”.

L'evento

L’evento si è disputato in una giornata di caldo torrido che ha messo ancora più a dura prova gli atleti che son stati inseriti, con la loro esibizione, all’interno del programma dei Campionati del Mondo Junior su pista.

Necrologie