Il caso

Termoscanner introvabili, l’invito ai cittadini per il “fai da te”

Il tema è stato discusso nella riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Sondrio, 19 Maggio 2020 ore 15:42

Anche il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica si è occupato del caso dei termoscanner introvabili. Lo ha fatto nella riunione di questa mattina, martedì 19 maggio, durante la quale è stato anche tracciato un bilancio dell’emergenza. (LEGGI QUI LA NOTIZIA)

Termoscanner e misurazione “fai da te”

L’ordinanza della Regione Lombardia raccomanda ai gestori delle attività di ristorazione di misurare la temperatura dei clienti rendendola obbligatoria per quelli che consumano al tavolo. In considerazione della difficoltà attuale e provvisoria per i predetti esercizi commerciali di dotarsi di strumenti idonei per la rilevazione della temperatura corporea, che risultano in vendita solo in minime quantità, si è convenuto sia di sensibilizzare i cittadini ad adoperare possibilmente termometri personali. E’ stato anche deciso di interessare Regione Lombardia affinché fornisca precisazioni in proposito.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia