Thomas Haller ritrovato senza vita

Il corpo è stato ritrovato questa mattina

Thomas Haller ritrovato senza vita
19 Luglio 2017 ore 10:54

Le ricerche dell’alpinista italiano scomparso si sono concluse tragicamente. Thomas Haller è stato ritrovato senza vita questa mattina dai soccorsi.

In un crepaccio

Le operazioni di recupero stanno per concludersi. L’intervento di ricerca per l’alpinista altoatesino Thomas Haller erano iniziate il 17 luglio, l’uomo è stato ritrovato stamani senza vita in un crepaccio nella zona dell’Adamello, tra il Passo Brizio e il Corno Bianco, a 3088 metri di quota. Thomas Haller, 47 anni, residente a San Leonardo in Passiria (BZ), era stato avvistato per l’ultima volta tra sabato e domenica nei pressi del bivacco Zanon Morelli ma poi aveva proseguito da solo la sua escursione. In fase di rientro, l’infortunio mortale.

Il ritrovamento

Il ritrovamento è avvenuto stamattina intorno alle 7:30. Operativi 23 tecnici della V Delegazione Bresciana del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), con il SAGF – Soccorso alpino Guardia di Finanza e i Carabinieri. Le squadre a terra di SAGF e CNSAS si sono calate nei crepacci e lo hanno avvistato. È intervenuto anche l’elicottero dell’ALTAIR di Bolzano. Il corpo si trova nella sala mortuaria dell’ospedale di Edolo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia