“Tisane d’inverno” ha fatto subito il botto con oltre 450 partecipanti

Soddisfatti i promotori.

“Tisane d’inverno” ha fatto subito il botto con oltre 450 partecipanti
Tiranese, 13 Gennaio 2020 ore 07:00

A Teglio.

“Tisane d’inverno” ha fatto subito il botto con oltre 450 partecipanti

Il borgo di Teglio è stato protagonista dell’ultimo weekend di festività natalizie, grazie al suo “Tisane d’inverno”, l’innovativo evento andato in scena nel pomeriggio di sabato 4 gennaio. La prima edizione ha riscosso grande successo, portando un enorme quantitativo di partecipanti tra le vie del piccolo borgo. Sono state registrate cifre al di sopra di ogni più rosea aspettativa degli organizzatori che, per la prima edizione, avevano preparato 300 tazze circa. I numeri, invece, ci dicono che si è giunti a circa 450 partecipanti, ai quali si aggiungono i numerosi valtellinesi e villeggianti attirati dalla musica e dagli eventi collaterali predisposti nel centro del paese.

Commento

“Siamo entusiasti di un tale successo, non ci aspettavamo un’affluenza così significativa, ma siamo ben lieti del fatto che tanti abbiano scoperto o riscoperto una Teglio che vuole risplendere di una magia tutta nuova. Tisane d’inverno è stato l’esempio di come vorremmo che fosse il nostro paese, un paese che punta sul turismo, sulla cultura, sul benessere”, ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Istruzione, Turismo e Sport, Laura Branchi. Tellini e turisti si sono mescolati tra piazza sant’Eufemia e viale Morelli, armati di pass e tazza in vetro personale, e hanno affrontato i cinque stand di degustazione, dove hanno potuto scoprire dieci diversi tipi di infusi, spiegati dettagliatamente dai farmacisti presenti. Non solo calde tisane però hanno riscaldato gli animi dei partecipanti, ma anche i numeri infuocati di Miguel Tiamat e la musica soffice dei Rabarbaro Swing. La biblioteca ha risuonato, invece, delle risate dei più piccoli, con le letture a loro dedicate e i laboratori di disegno ed erbe aromatiche.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia