Torna la rassegna Tananai

Per le famiglie.

Torna la rassegna Tananai
Tiranese, 27 Novembre 2018 ore 07:00

Dal 2 dicembre a Tirano.

Torna la rassegna Tananai

Presentata oggi in sala consiliare la rassegna teatrale per famiglie Tananai, promossa, per il quarto anno consecutivo, dall'assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Tirano e organizzata dalla compagnia professionistica di Teglio Zanubrio Marionette, per offrire alle famiglie di Tirano e dintorni tante storie raccontate con un ricco ventaglio di linguaggi teatrali - attori, oggetti, musica, burattini, proiezioni d’immagini e narrazioni - per affascinare i piccoli spettatori ma anche gli adulti capaci di farsi sorprendere.

L'assessore

“Anche quest’anno abbiamo cercato di scegliere proposte artistiche di qualità – afferma l’assessore alla Cultura e al Turismo Sonia Bombardieri – che sappiano coinvolgere anche i più grandi e di proporre ai bambini e alle bambine messaggi importanti con forme leggere e divertenti come l'esortazione a vincere la sindrome del consumismo, gli inquinamenti, l’audacia delle bambine, la sorpresa delle emozioni, il mondo che è di tutti, l’incontro con le diversità”.

Gli appuntamenti

Cinque gli appuntamenti con compagnie provenienti da diverse regioni d’Italia (Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Lombardia e Veneto) che, fino a primavera, si alterneranno per raccontare vicende di personaggi spaventosi, fiabeschi, ridicoli e clowneschi, filastrocche e leggende, storie di animali immaginari, in grado di stimolare la fantasia e la creatività di tutti, attraverso le emozioni del teatro. La rassegna si apre domenica 2 dicembre con la compagnia CLAUDIO & CONSUELO di Alba in “ROCLÒ, il circo segreto degli oggetti abbandonati”, uno spettacolo allegro e sognante, in cui il ritmo dei testi e delle musiche, suonate anche dal vivo, si intreccia con giocolerie, comicità e abilità.

Natale

Nel pieno delle vacanze natalizie, domenica 30 dicembre, VLADIMIRO STRINATI da Cervia porta in scena “ASPETTA MO’ storie di donne intraprendenti” che sconfiggono uomini bestiali e sposano principi distratti. Cuoche e massaie mettono in fuga orchi voraci con la prelibata ricetta “Ricotta del mare” della storia di “Panciasfonda”, una giovane eroina si fa beffa di “Barbablù” e salva le sue sorelle, mentre “La Marietta di legno”, variante romagnola di Cenerentola, si prende gioco di un principe azzurro un po’ svagato. Domenica 20 gennaio è la volta delle OFFICINE DELLA CULTURA da Arezzo con “PICCOLO”, messo in scena da Luca Ronga sulle note della tastiera di Marco Lazzeri. Tre burattini, un attore e tanti oggetti attraversano le fasi iniziali della vita. Personaggi si incontrano e scandiscono gli eventi: la magia della natura, il passaggio delle stagioni, la nascita dei pensieri.

A febbraio

Si prosegue con il “noir” in versione burattini: domenica 3 febbraio, ZANUBRIO MARIONETTE presenta “LO STRANO CASO DEL FANTASMA BARBUTO” con le deliranti avventure dell’Ispettor Balanzone e il suo assistente Sganapino che cercano di scovare il terribile spettro barbuto nel grande palazzo dei Conti Tritamonti di Barbaconcia. A chiudere il Tananai torna a Tirano uno tra i più affermati illustratori a livello internazionale, GEK TESSARO con il suo “teatro disegnato”. Domenica 17 febbraio il famoso autore e artista poliedrico che si muove tra letteratura per l’infanzia, illustrazione e teatro, animerà l’auditorium con “I BESTIOLINI”.

Costi

La rassegna Tananai è inserita nell’ambito delle attività realizzate per i Circuiti Teatrali Lombardi con il contributo di Regione Lombardia. Gli spettacoli si tengono all'auditorium Trombini (c/o Istituto comprensivo di Tirano, viale Cappuccini-Angolo via Pedrotti) alle ore 16.30. Ingresso 5 euro. Prevendita presso la Biblioteca di Tirano (mar- sab: 9-12 | 14-18, dal martedì precedente lo spettacolo). Inizio prevendita: oggi martedì 27 novembre 2018. Info: Biblioteca Arcari Tirano 0342.702572 - biblioteca@comune.tirano.so.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie