grandi disagi

Traffico infernale sulla Statale 36

Grandi disagi per la chiusura della strada in seguito al pullman che ha preso fuoco in galleria a Fiumelatte.

Traffico infernale sulla Statale 36
Cronaca Alto Lago, 14 Luglio 2021 ore 11:49

Dopo il gravissimo incidente di ieri, martedì 13 luglio, con un autobus con a bordo 25 ragazzini che ha preso fuoco nella galleria Fiumelatte (fortunatamente i giovanissimi, che sono stati eroicamente salvati dall'autista Mauro Mascetti stanno tutti bene), la chiusura della carreggiata nord della Statale 36 sta avendo pesanti ripercussioni. Lo rende noto il portale PrimaLecco.it

Una situazione pesantissima almeno per oggi e domani quando, come annunciato dalla Prefettura a Lecco,   verrà istituito un doppio senso di marcia sulla SS36 per circa 12 Km mediante un bypass in corrispondenza di Bellano al Km 72 fino al Km 60+500 di Mandello del Lario. Fino ad allora però il traffico viene deviato sulla Strada provinciale 72. Dal pomeriggio di ieri infatti è stata attivata la è stata attivata la pianificazione di emergenza che prevede per i mezzi leggeri l’uscita ad Abbadia Lariana e la prosecuzione sulla SP72 fino a Bellano nonché la deviazione sulla SP62 per la reimmissione sulla SS36.  Per i mezzi pesanti, in direzione nord è prevista l’uscita ad Abbadia Lariana lungo la SP72 fino a Colico - Trivio di Fuentes. I mezzi pesanti che transitano in direzione sud dovranno prioritariamente percorrere la SS36.

 

Code sulla Sp 72

Stamattina i lunghi incolonnamenti l'hanno fatta da padrone e sono tante le testimonianze degli automobilisti che ci hanno messo ore, letteralmente ore, per raggiungere le loto destinazioni:

"Pescate 7.30 - ore  08.54 Lierna. Devo arrivare a Colico dite che x le 12 c'è la posso fare??"

"Alle Olimpiadi di Tokio pare sia prevista la specialità di "sgombero della carreggiata". Sento già  il peso delle medaglie sul collo della dirigenza Anas!"

"Sp72: percorrenza Abbadia Lariana - Colico h 1.40 Lierna - Bellano h 1.00"

"Traffico fermo a tratti... Lecco Bellano quasi 1 ora"

Necrologie