schianto mortale

Tragedia: guida dopo aver bevuto e si schianta contro un albero. Muore l’amica di 19 anni

Senza scampo la giovane che si trovava sul sedile posteriore. In gravi condizioni anche un ragazzo di 20 anni, illeso l'autista anche lui 20enne

02 Novembre 2020 ore 15:51

Una tragedia  a Valgreghentino dove questa notte un incidente stradale è costato la vita a una ragazza di soli 19 anni. Le forze dell’ordine che sono intervenute sul posto dovranno stabilire  con esattezza cosa sia successo nella tarda serata di ieri, domenica 1 novembre 2020, ma la prima ricostruzione fa gelare il sangue nelle vene. La triste notizia viene riportata dai colleghi di PrimaLecco.it

LEGGI ANCHE Incidente agricolo, donna è grave

Guida dopo aver bevuto e si schianta contro un albero

Da PrimaLecco.it

La richiesta di aiuto è scattata una manciata di minuti dopo le 23.30: un’auto, una Fiesta con a bordo tre ragazzi, che stava percorrendo via Kennedy, il lungo vialone che dalla frazione di Villa San Carlo porta a Valgreghentino, è uscita fuori strada e si è schiantata.

A bordo del mezzo c’erano tre giovanissimi tutti residenti in zona: un ragazzo di 20 anni che si trovava al volante, un coetaneo, e una amica di 19 anni che invece era sul sedile posteriore del mezzo. L’utilitaria, trasformata in una scheggia impazzita, è andata a sbattere con violenza inaudita contro un albero.

Muore l’amica di 19 anni, grave un altro amico

Subito la gravità della situazione è apparsa chiara. La centrale operativa di Areu ha inviato sul posto,  a sirene spiegate e  con il codice rosso di massima gravità, le ambulanze con a bordo i volontari di Calolzio e Cisano e l’auto medica con i medici del 118.

A Valgreghentino si sono precipitati anche i Vigili del Fuoco di Lecco e gli uomini della Polizia di Stato.

I giovani sono stati liberati dalle lamiere contorte dell’ auto: gravi le condizioni del 20enne che si trovava sul lato passeggero che è stato poi trasferito al Manzoni di Lecco in codice rosso. Senza scampo la giovane che invece era sul sedile posteriore: i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Il giovane alla guida, che dall’incidente è uscito praticamente illeso, è stato immediatamente sottoposto al test alcolemico che ha dato esito positivo.

 

LEGGI ANCHE: Schianto mortale: è Beatrice Francesca Ceraudo, di soli 19 anni, la vittima della tragedia

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia