abbadia lariana

Tragedia in montagna: escursionista muore colto da malore

Vani i tentativi di rianimare il malcapitato.

Tragedia in montagna: escursionista muore colto da malore
Cronaca 17 Gennaio 2021 ore 13:04

Tragedia in montagna nella mattinata di domenica 17 gennaio 2021. Un escursionista è morto dopo essere stato colto da malore.

Sopra Abbadia Lariana

Da PrimaLecco.it

L’uomo si è improvvisamente accasciato sul sentiero per Manavello, sopra il Comune di Abbadia Lariana, in Provincia di Lecco, in una zona impervia ed è morto. La vittima  del devastante arresto cardio circolatorio, G. C., queste le sue iniziali, aveva solo 60 anni.

Muore dopo malore

L’allarme è scattato una manciata di minuti dopo le 6 di questa mattina, prima domenica di zona rossa(ricordiamo che è è consentito svolgere l’attività sportiva esclusivamente nell’ambito del territorio del proprio Comune, in forma individuale e all’aperto, mantenendo la distanza interpersonale di due metri da altre persone).

L’uomo si trovava in compagnia di un compagno di ascesa in località Crebbio, come detto sopra Abbadia Lariana. I due, questa mattina,  erano partiti prestissimo per affrontare un escursione in montagna. Si erano messi in marcia alle prime luci dell’alba , ma dopo una ventina di minuti di cammino il sessantenne è stato colto da un gravissimo e devastante  malore. L’escursionista si è accasciato a terra sotto gli occhi impotenti del compagno che ha immediatamente chiesto aiuto mettendo in moto la macchina dei soccorsi.

Per tentare di salvare la vita del 60enne si sono subito mobilitati gli uomini della Diciannovesima Delegazione Lariana del Soccorso Alpino e i Vigili del Fuoco di Lecco scesi in campo con una squadra del Nucleo Speleo Alpino Fluviale.

In volo l’elisoccorso

La centrale operativa dell’Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha dirottato ad Abbadia, con il codice rosso di massima gravità una ambulanza con a bordo i volontari della Croce Rossa di Lecco. Considerata la gravità della situazione, la necessità di intervenire velocemente e la zona impervia in cui si trovavano i due escursionisti è stata fatta decollare da Como anche l’eliambulanza con a bordo l’equipe medica del 118.

Ma i tentativi di soccorrerlo sono risultati vani e il 60enne è deceduto.  Il secondo escursionista è stato recuperato illeso sebbene comprensibilmente sotto choc.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli