Il fatto

Tragedia in montagna, un morto sul Disgrazia – NUOVO AGGIORNAMENTO

E' accaduto questa mattina. Soccorritori ancora in azione.

Tragedia in montagna, un morto sul Disgrazia – NUOVO AGGIORNAMENTO
Bassa Valle, 10 Settembre 2020 ore 10:50

Tragedia questa mattina, giovedì 10 settembre 2020, sul  monte Disgrazia. Una persona è morta. L’allarme è scattato poco dopo le 9.30 e la centrale operativa del servizio di emergenza e urgenza ha inviato sul posto l’elicottero di Bergamo. E’ stata allertata anche la squadra del Soccorso Alpino della Valmalenco. Scarse le informazioni fino a questo momento e non si conoscono né le generalità Nè l’eta della persona deceduta.

AGGIORNAMENTO DELLE 11.30

La vittima dell’incidente avvenuto sul Disgrazia sarebbe, stando alle prime informazioni raccolte, è il componente di una cordata formata da tre persone di nazionalità italiana che stava risalendo verso la vetta dal versante di Buglio in Monte. A lanciare l’allarme i compagni di ascensione che hanno chiamato il 112. La loro richiesta di aiuto sarebbe stata raccolta in un primo momento dalle autorità svizzere che a loro volta hanno girato la segnalazione a quelle italiane mettendo in moto la macchina dei soccorsi. Le operazioni di recupero si stanno rivelando particolarmente difficili.

AGGIORNAMENTO DELLE 15

E’ stata recuperata la salma dell’alpinista precitato questa mattina sul Disgrazia. Si tratta di un uomo sessantenne del quale al momento non sono ancora note le generalità. Sul posto stanno ancora operando i tecnici del soccorso alpino civile della Valmalenco con gli specialisti del Sagf della Guardia di Finanza con l’ausilio dell’elicottero di Sondrio, mentre il velivolo che era intervenuto questa mattina da Bergamo ha trasportato il corpo dell’uomo che ha perso la vita nella camera mortuaria dell’ospedale di Sondrio. Le operazioni sono particolarmente complicate.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI NON APPENA DISPONIBILI

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia