Cronaca
dramma

Travolti e uccisi dal treno a Berbenno: forse un gioco all'origine della tragedia

Le vittime avevano 15 e 17 anni.

Travolti e uccisi dal treno a Berbenno: forse un gioco all'origine della tragedia
Cronaca Sondrio, 13 Marzo 2023 ore 06:53

Una giornata di divertimento in un luna park si è trasformata in una tragedia per due giovani adolescenti di soli quindici anni, travolti e uccisi da un treno nella piccola stazione di Berbenno in Valtellina.

Secondo le prime indagini della questura di Sondrio, sarebbero stati impegnati in una pericolosa sfida di attraversare i binari all'ultimo momento, prima dell'arrivo del treno. Ma al momento non viene esclusa nessuna ipotesi e soltanto le indagini faranno piena luce sull'accaduto.

Le vittime sono Manuel Gabriel Tejada Reyes, nato a Gallarate, in provincia di Varese, da famiglia originaria dell’Argentina e Meriton Ajeti studente di Ragioneria, originario del Kosovo e residente a Sondrio.

Travolti dal treno

Il terribile incidente è accaduto quando i due giovani, insieme ad un amico, hanno deciso di scavalcare il muro in cemento che divide i binari dalla trafficata statale 38 dello Stelvio. Il resto della compagnia, invece, ha utilizzato il vicino sottopasso ciclopedonale per raggiungere la banchina e attendere l'arrivo del treno locale che li avrebbe riportati a casa.

Il macchinista del treno, diretto alla stazione Centrale di Milano, non ha potuto evitare l'impatto con i due ragazzi che stavano attraversando i binari. Nonostante l'azione frenante immediata, la collisione è stata fatale per entrambi i giovani.

La notizia della tragedia ha sconvolto le famiglie e gli amici delle vittime, che sono giunti sul posto per dare l'ultimo saluto ai loro cari. La circolazione ferroviaria sulla linea Tirano-Sondrio-Lecco-Milano ha subito delle sospensioni, con Trenord che ha organizzato dei bus sostitutivi per alcune delle corse soppresse.

Le autorità competenti stanno indagando sull'incidente per ricostruire le cause e individuare eventuali responsabilità. Nel frattempo, il pensiero va alle famiglie delle vittime, che dovranno affrontare un dolore incommensurabile e che rimarrà impresso indelebilmente nella memoria di tutti coloro che hanno conosciuto i giovani scomparsi troppo presto.

Seguici sui nostri canali
Necrologie