Un serpente in città, panico a Sondrio VIDEO

Paura per una signora con il suo cane, il serpente però è innocuo e nessuno si è fatto male

Sondrio, 28 Settembre 2018 ore 07:37

Grande spavento per un grosso serpente trovato in un prato in via Gianoli a Sondrio.

Lo scurzun e la signora

Impossibile non vederlo, uno scorzone lungo quasi un metro è stato immortalato da una signora che in quel momento si trovava a passeggiare insieme al proprio cane in un giardino nella zona sud ovest della città. Vicino ai prati al limitare della periferia non è raro incrociare uno “scurzun”o biacco, una particolare razza di serpente alpino che si caratterizza per la sua mole.

Tutti incolumi

Il biacco, della famiglia dei colubridi, è anche il serpente che più è riuscito ad adattarsi ai vari habitat che il nostro paese offre. Lo si può incontrare in prati, terreni rocciosi, margini di boschi, radure, zone più o meno umide, e anche nelle zone popolate dall'uomo. Incontrarlo può scaturire un certo spavento ma è completamente innocuo sia per le persone che per gli animali. Spaventato lo “scurzun” infatti ha preso la via della fuga appena ha trovato spazio. Padrona e cane dall'incontro con l'animale selvatico sono usciti incolumi e per loro è rimasto solo un aneddoto da raccontare.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie